Connect with us

News

Ventura sorride, contro il Venezia due calciatori verso il recupero completo

Dopo due giorni di riposo, domani mattina la Salernitana riprenderà gli allenamenti senza i tre nazionali (Karo, Dziczek e Maistro, leggi qui le ultime news). Gian Piero Ventura potrà finalmente sorridere e godersi il pieno recupero di almeno due calciatori verso la sfida con il Venezia di sabato 19 ottobre. L’infermeria granata, però, rimane sempre piena e affollata.

Come rivela l’edizione odierna de Il Mattino, infatti, il tecnico ligure al “Penzo” riavrà a disposizione Cristiano Lombardi (ex della gara) e Lamin Jallow. L’esterno, fermo dalla vigilia della sfida con il Pescara a causa di una lesione muscolare, giocherà in terra veneta da avversario dopo aver indossato la maglia arancioneroverde nei playout della scorsa stagione. La sua ultima gara è stata contro il Lecce in Coppa Italia (18 agosto). Non ha ancora marcato presenza in campionato e darebbe una mano allo stakanovista Cicerelli, uscito malconcio nel corso della sfida con il Frosinone.

L’attaccante gambiano, invece, sta smaltendo i postumi di un infortunio rimediato in Nazionale e che ha poi avuto un nuovo seguito nel corso del derby con il Benevento (16 settembre) in un duro scontro a centrocampo con Hetemaj. Per ammissione dello stesso Ventura la punta “ha avuto un problema al ginocchio tra menisco e cartilagine. C’era il rischio di un piccolo intervento chirurgico che credo sia stato scongiurato. Sta facendo terapie conservative, ora vediamo di capire i tempi di recupero. Mi auguro di riaverlo dopo la sosta”. Ritornerà proprio al Penzo, stadio in cui lo scorso 9 giugno non ebbe modo di scendere in campo a causa di un infortunio al polpaccio durante il riscaldamento.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement
Advertisement

Altre news in News