Connect with us

Calciomercato

Sabatini e l’auto-gong: il ds vuole chiudere arrivi entro domani

Walter Sabatini si è dato una personale deadline: non vuole arrivare al 31 gennaio, ma chiudere il mercato in entrata entro domani al massimo, per poi concentrarsi sulle uscite che rimarranno ulteriormente da fare. Il direttore sportivo della Salernitana è segnalato indaffaratissimo “a tirar fuori i giocatori giusti dalla confusione del grande contenitore” che si era detto essere nel giorno della sua presentazione a stampa e città.

Verdi, Ederson e Fazio, poi subito Bohinen e lo sprint finale per Kaio Jorge. Questi i nomi più vicini (per i primi quattro è fatta) a vestire il granata. E poi chissà cosa tirerà fuori l’esperto diesse, che sa bene quanto sia deleterio ridursi all’ultimo giorno, giorno in cui quasi le regole non esistono ed esistono solo le eccezioni, per usare una frase contenuta in un noto brano musicale di Jovanotti. Il caos del 31 gennaio e delle ore che precedono il gong è troppo, meglio fare in fretta e fare prima, almeno uno-due giorni. L’esperto dirigente avrebbe voluto perfezionare anche prima molte operazioni, che hanno avuto e stanno avendo necessità invece di alcuni ricami in più. Dopo questi cinque innesti prioritari, si darà la caccia a un attaccante esperto (l’ultimo in ordine di tempo sul taccuino è il 31enne Defrel del Sassuolo) e a un altro difensore.

Ieri sera a Palma Campania c’è stato un nuovo incontro tra Iervolino e Sabatini, accompagnato dal suo collaboratore Bergamini. C’era anche il mediatore Renzo Contratto, che ha curato il trasferimento in Italia di Ederson (clicca qui per leggere) che la Salernitana soffierà a pretendenti importanti a livello europeo con un esborso non da poco: il costo del cartellino del centrocampista classe 1999 è stimato in 6 milioni di euro. Sabatini lo ha ricevuto dapprima al Mary Rosy, per poi spostarsi negli uffici del presidente. Oggi dovrebbe arrivare l’ufficialità assieme a quella del prestito con diritto di riscatto dal Torino di Simone Verdi, che è già in zona e conoscerà pure i suoi nuovi compagni. Si attende la risoluzione della querelle con la Roma per Federico Fazio, altro elemento praticamente già opzionato da Sabatini, mentre per Bohinen ci sarebbero alcuni dettagli ancora da limare per l’intermediazione: il norvegese alla fine arriverà in prestito oneroso con diritto di riscatto, come già accennato da qualche giorno (clicca qui per leggere).

 

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in Calciomercato