Connect with us

News

Le curiosità di Cosenza-Salernitana: dicembre mese d’oro per Braglia, Djuric a caccia di record

Mancano poche ore al fischio d’inizio di Cosenza-Salernitana, match valevole per la 18^ giornata del campionato di Serie B. Una sfida importante su ambo i lati dato che sia calabresi che campani arrivano da una vittoria, rispettivamente contro Venezia e Foggia. Il tecnico dei silani, Piero Braglia, proverà a sfruttare il suo buon momento tipico del mese di dicembre: nell’ultimo mese dell’anno – in 80 partite ufficiali – l’ex Pisa ha collezionato  35 vittorie, 30 pareggi e 15 sconfitte. Buon momento anche per la difesa calabrese, blindata da 208′ con l’ultimo gol subito dall’ex granata Ricci  al 62’ di Spezia-Cosenza 4-0 dell’8 dicembre scorso.

La Salernitana spera dunque nel primo blitz stagionale, magari grazie ad un calcio di rigore: il Cosenza del resto è una delle 5 squadre che hanno subito il maggior numero di rigori: 4, come Perugia, Carpi, Brescia e Livorno. Partita speciale per Milan Djuric il quale – se dovesse entrare a gara in corso – taglierebbe il traguardo delle 200 presenze in Serie B. Infine c’è da segnalare la pericolosità dell’ippocampo nei 30′ finali: quello di Vitale col Foggia è stato il tredicesimo gol dal 60′ in poi sui diciannove segnati.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News