Connect with us

Giovanili

U15, De Santis: “Vittoria importante, complimenti ai miei! C’è da crescere, ma il campionato è lungo”

La Salernitana Under 15 è a punteggio pieno dopo due giornate grazie alla vittoria di misura contro il Cosenza, non esaltante come quella in casa del Crotone, ma che soddisfa comunque l’allenatore Ernesto De Santis: “Stare su ci fa piacere, cerchiamo di lavorare per far crescere i ragazzi il prima possibile e nel migliore dei modi. Le vittorie ci aiutano a lavorare meglio, facendoci stare più sereni, quindi anche per me e il mio staff è più semplice. Quella di oggi è stata una vittoria contro una squadra ben organizzata, per questo faccio i complimenti ai ragazzi che l’hanno cercata dall’inizio fino alla fine. Qualcosa da rivedere sul piano del gioco è normale, siamo all’inizio con un gruppo che gioca insieme dal primo anno, quindi deve ancora trovare tempi e distanze. Però tolti gli ultimi dieci minuti del primo tempo la squadra mi è piaciuta per determinazione e l’interpretazione della gara“.

I granatini si sono anche dimostrati cinici facendo centro alla prima occasione e poi rischiando il meno possibile: “Abbiamo avuto qualche occasione prima del gol, poi nel secondo tempo abbiamo avuto un altro atteggiamento e siamo stati bravi a trovare il gol con Sabatino. Dopodiché non abbiamo quasi mai rischiato se non su qualche palla inattiva, dove loro avevano fisicità soprattutto grazie ai loro difensori centrali“.

Salernitana che ha fatto centro anche alla prima gara in casa, dove nella scorsa stagione ha un po’ penato prima di trovare per la prima volta i tre punti: “Ci tenevamo a fare bene alla prima partita in casa, volevamo fare bella figura davanti alla nostra società e tutto sommato ci siamo riusciti, sono soddisfatto. C’è da crescere, siamo all’inizio e il campionato è ancora lungo, però ora abbiamo una settimana in più per lavorare perché alla prossima riposiamo, perciò miglioreremo dove ce n’è ancora bisogno. L’anno scorso abbiamo fatto un po’ di fatica prima di sbloccarci in casa, ma vedendo i risultati andava bene così. quest’anno spero di soffrire un po’ di meno. I ragazzi lavorano con voglia e determinazione, quindi con un pizzico di fortuna riusciremo a fare qualche buon risultato in più in casa“.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in Giovanili