Connect with us

News

“Di multiproprietà il calcio morirà”: a Rimini lo striscione di Bologna Granata

Ancora uno striscione di contestazione nei confronti della multiproprietà che valica i confini di Salerno e della Campania. Nella notte è stato affisso un messaggio dinanzi al Grand Hotel di Rimini con la firma del gruppo Bologna Granata: “Di multiproprietà il calcio morirà”, il testo dello striscione.

Chiarissimo il riferimento a Claudio Lotito e alla sua situazione di multipatron di Lazio e Salernitana. La sede non è casuale: nell’albergo romagnolo, infatti, è stata inaugurata la sessione estiva del calciomercato 2020, che si chiuderà invece allo Sheraton San Siro di Milano. Non è la prima volta che il gruppo Bologna Granata si rende protagonista in tal senso. Qualche giorno fa aveva esposto uno striscione contro l’imprenditore romano dinanzi alla sede Rai del capoluogo emiliano (clicca qui per leggere).

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News