Connect with us

Calciomercato

Con Tutino vicino anche Kupisz: Castori vuole completare il puzzle con un altro fedelissimo

Con la trattativa per portare Gennaro Tutino a Salerno ormai ai dettagli e che potrebbe concludersi ufficialmente tra stasera e domani (clicca qui per leggere l’articolo), sembra in procinto di chiudersi anche quella per l’ingaggio del potenziale alter ego: si tratta di Tomasz Kupisz, polacco classe 1990 che Castori conosce benissimo per averlo allenato nel 2017/18 a Cesena e l’anno scorso al Trapani nella seconda parte di stagione. Il suo cartellino è di proprietà del Bari, con cui ha un contratto fino al 2022. La squadra pugliese, come è noto, è di proprietà del figlio di Aurelio De Laurentiis e per questo “molto vicina” al Napoli di… Tutino. Insomma, da una multiproprietà all’altra, la Salernitana sta pensando di chiudere due accordi in uno per un assetto tattico che vira sempre più sul 4-3-3.

La prima scelta per la fascia destra era ad inizio stagione Cristiano Lombardi, che tecnico e proprietà avrebbero voluto riconfermare in granata. Appurata per ora la volontà dell’ex veneziano di cercare una chance in massima serie, Castori da qualche giorno ha esposto il suo gradimento per il suo fedelissimo, Kupisz (clicca qui per leggere l’articolo). Nelle ultime ore al dialogo per Tutino si è aggiunto quello per il polacco e la trattativa potrebbe chiudersi a stretto giro, vista l’urgenza che l’allenatore ha di avere a disposizione una rosa completa. Il giocatore – che può fare anche l’esterno di un centrocampo a quattro o il quinto in un 3-5-2 – approderebbe alla Salernitana a titolo definitivo. L’anno scorso l’esterno aveva iniziato con l’ambizioso Bari (11 gare, zero gol) per poi passare al Trapani a gennaio (un gol in 18 partite). In Italia da sette anni, Kupisz vanta 153 presenze e 16 gol in Serie B con le casacche anche di Cittadella, Brescia, Novara, Ascoli e Livorno. In precedenza, una breve esperienza in Serie A col Chievo, che lo aveva prelevato dai polacchi del Bialystok con cui Kupisz aveva giocato quattro anni nella massima divisione. Per il 30enne esterno anche due esperienze in Inghilterra, da giovanissimo, all’Oldham e al Wigan.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in Calciomercato