Connect with us

News

Con il derby inizia il tour de force: granata in campo sette volte in poco più di un mese

Ultima sosta del 2019 per la Salernitana e le altre compagini del torneo cadetto. La classica quiete prima della tempesta. Da sabato 23 novembre, infatti, inizia un clamoroso tour de force, con ben sette partite in appena trentacinque giorni. In palio punti importanti per gli uomini di Gian Piero Ventura che avranno un calendario di tutto rispetto.

QUATTRO IN TRASFERTA, TRE ALL’ARECHI. Inizia una fase della stagione molto importante dove servirà l’apporto di tutti. Il tecnico ligure inizia a sorridere, da una parte, per l’abbondanza a centrocampo. Un po’ meno felice per i problemi in difesa, legati alle condizioni di Andreas Karo (leggi qui le ultime). Si inizia con il derby di sabato contro la Juve Stabia (fischio d’inizio ore 15), si ritorna all’Arechi dopo quasi un mese di assenza (sfida all’Ascoli, 30 novembre ore 18). Dicembre si apre con la trasferta al Tombolato di Cittadella (sabato 7 dicembre, ore 15), poi la sfida al Crotone che, sembra essere in dubbio a causa delle Luci D’Artista (è in calendario domenica 15 alle ore 21, clicca qui per l’approfondimento specifico).

Infine, ultimi tre turni del 2019 che iniziano con la difficile trasferta di Empoli (sabato 21, ore 15); a Santo Stefano niente tavolata con i parenti, c’è il Pordenone di Tesser all’Arechi (ore 15). Le sette fatiche granata si concluderanno con il match di La Spezia che determina anche la chiusura del girone d’andata.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement
Advertisement

Altre news in News