Connect with us

Calciomercato

Colantuono rinnova fino al 2020: “Ho firmato ieri! Mercato con tasselli giusti, niente promesse: starà a noi farci valere”

colantuono

Non solo campo e formazione. Nel corso della conferenza stampa di presentazione del match col Palermo, Stefano Colantuono ha parlato anche del calciomercato che ha chiuso i battenti una settimana fa, almeno per quanto concerne le operazioni in entrata: “Abbiamo fatto le cose giuste, la società ha lavorato bene – Ha dichiarato Colantuono in conferenza stampa – Starà a noi poi far vedere sul campo i nostri valori. Abbiamo messo i tasselli al posto giusto, facendo le cose in una certa maniera. Al di là del risultato, il calcio è strano, capiteranno momenti poco positivi, nessuna squadra può accelerare dall’inizio alla fine: i nostri tifosi non dovranno mai pensare che non abbiamo fatto il possibile per raggiungere i tre punti.”. Un mercato, quello condotto dal club granata, che può aprire le porte ad una stagione importante: “Spero che sia un anno bello da subito. Partecipando alla manifestazione di Sanata Teresa del 19 giugno ho notato ancor più l’attaccamento anche se non ce n’era bisogno, avevo già capito il calore della piazza. Mi ha lasciato sbigottito, è una responsabilità grandissima per noi, ne abbiamo già parlato coi calciatori, sarà un anno particolare, tutti noi dovremo cercare di tirar fuori qualcosa in più, la gente se l’aspetta”.

Per la prima volta, da diversi anni, la Salernitana avrà tante scelte in tutti i reparti: “L‘ultimo dei miei problemi è la concorrenza – Assicura il trainer di Anzio – Più siamo e meglio stiamo, qualcuno dovrà uscire perché avevamo fatto delle scelte, qualcuno l’anno scorso ci ha dato una mano ma non possiamo avere rose troppo ampie, qualcuno uscirà e saremo ugualmente tanti, davanti siamo in 6 ma non c’è problema. La Salernitana ha una filosofia ben delineata, guai a mettere avanti l’io, noi curiamo il noi. Sanno che si gioca in 11 ma il campionato è lungo e ci sarà bisogno di tutti”.

I tifosi si attendono un campionato di vertice: “Non ho mai parlato in vita mia degli obiettivi, dobbiamo cercare di fare un campionato giusto, ci proiettiamo al centenario e ci teniamo a dare gioia e soddisfazioni ai nostri tifosi. Senza dire quello che potrà essere, tutte le volte che la gente ci seguirà sia in casa e in trasferta dovrà sempre essere soddisfatta del gioco. Sono convinto che la squadra può fare cose importanti. Ringrazio la proprietà per averci messo nelle condizioni di poter lavorare con una struttura che sarà quella, fissa. Sono stati fatti investimenti per farci lavorare in modo adeguato e questo è un grosso risultato, ancor più dell’arrivo dei giocatori arrivati, comunque importanti che avevamo sotto mira da tempo. Quel che ci eravamo prefissati l’abbiamo raggiunto, sono ragazzi seri, abbiamo posto le basi per poter fare un campionato giusto. Il gruppo ha voglia di mettersi in discussione e fare cose importanti, vedremo partita dopo partita dove saremo bravi a collocarci”. Una soddisfazione che ha portato al rinnovo di contratto (qui i dettagli): “Rinnovo ufficiale, ho firmato ieri”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in Calciomercato