Connect with us

Calciomercato

Rosina, relax in famiglia dopo l’esclusione dalla lista over: i possibili scenari

La notizia dell’esclusione di Alessandro Rosina dall’elenco dei 18 calciatori over 23 presentato in Lega è stato un fulmine a cielo già parzialmente nuvoloso. Perché se le reazioni dei tifosi alla notizia sono state perlopiù votate allo stupore, lo stesso non può dirsi del diretto interessato. L’ex Torino era stato già messo a conoscenza da qualche giorno della scelta della Salernitana di non includerlo nei calciatori utilizzabili in campionato il cui elenco (provvisorio) è stato ufficializzato ieri dall’house organ del club. La lista definitiva sarà comunicata alla Lega nei prossimi giorni, teoricamente sarebbe ancora passibile di variazioni soprattutto in caso di nuove cessioni (Nicola Bellomo potrebbe salutare ed accasarsi al Bari).

Nei fatti, però, la Salernitana è stata chiara con Rosina ed il suo entourage. Il trequartista calabrese non rientra più nei piani tecnici della società ed è per questo che non è stato inserito nel novero dei calciatori che Colantuono utilizzerà. Ciò non significa che il calciatore lascerà Salerno, né che sarà escluso dalle sedute di lavoro. Rosina continuerà ad allenarsi (problemi fisici permettendo) alle dipendenze dello staff tecnico, senza poter però essere impiegato in gare ufficiali di campionato. Quantomeno complicato trovare una sistemazione sul mercato, aperto ancora per pochi giorni in C ed in D. Il cachet di Rosina è elevato e durerà ancora per un’altra stagione. L’ex Zenit, infatti, è legato alla Salernitana fino al 30 giugno 2020 ed è intenzionato a rispettare il vincolo anche con zero possibilità di minutaggio. Al momento pochi i margini per ipotizzare una rescissione contrattuale che sarebbe in ogni caso onerosa per le casse del club granata.

Eppure la stagione sembrava iniziata sotto altri auspici per Rosina, soprattutto dopo aver concluso in crescendo lo scorso torneo. I continui problemi fisici accusati dal calciatore già dal ritiro di Rivisondoli hanno evidentemente indotto la società ad effettuare valutazioni che vanno al di là dell’aspetto meramente tecnico. Le qualità di Rosina sono indiscusse, ma nell’ultimo anno il calciatore è stato a dir poco tormentato da continui problemi al ginocchio. L’ex Parma, intanto, s’è consolato a Torino dopo la notizia dell’esclusione come documentato da un quadretto familiare postato dalla compagna sul social network Instagram. Rosina e la Salernitana, il presente che diventa passato. Colantuono punterà su altri uomini per regalare alla tifoseria la ciliegina attesa per la stagione del centenario.

1 Commento

1 Commento

  1. mai satellite della lazio

    28/08/2018 at 10:30

    ..gli straordinari quadriennali del Direttorissimo

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Advertisement

Leggi anche

Advertisement

Altre news in Calciomercato

Segnala questo articolo via Email