Connect with us

Giovanili

Under 15, pari in casa dell’Ascoli. Cerrato: “Siamo cresciuti da inizio stagione”

Campionato Under 15, Girone C – 11ª Giornata

Ascoli – Salernitana 1-1

TABELLINO

ASCOLI: Raffaelli, Regnicoli, Tremaroli, Zoboletti, Cacciatori, Viti, Ribaudo, Antonucci (9’ st Cavallin), Fratini, Flaiani, Menna (23’ st Accorsi). A disp. Marcucci, Troiani, Di Donato, Gagliardi, Pulsoni, Andreucci, Strappini. All. Scaramucci.

SALERNITANA: Di Stanio, Boffa, Scognamiglio, Chiumiento (31’ st Landi), Gallo, Galietti, Celia (28’ st Venturino), Mastrocinque (23’ st Nicoletti), Cozzolino, Birra, Perulli (1’ st Di Masi). A disp. Allocca, Gaudino, Salerno, De Gennaro, Fusco. All. Cerrato.

Arbitro: Sig. Pasqualini di Macerata (Marchei/Pellerino).

Marcatori: Cozzolino (S) al 28’ pt, Flaiani (A) al 6’ st.

 

La Salernitana Under 15 non riesce ad andare oltre il pari nella sfida in casa dei pari età dell’Ascoli: 1-1 è il risultato finale.

I granatini disputano un bel primo tempo, rischiando poco e passando in vantaggio al 28’ con Cozzolino che sfrutta l’assist di Mastrocinque dopo la palla recuperata sulla fascia.

Nella ripresa invece gli ospiti subiscono gol nei primi minuti con Flaviano, servito con i tempi giusti sul taglio da Ribaudo. La Salernitana allora cerca di tornare in vantaggio occupando la metà campo dei padroni di casa e lasciandosi qualche spazio alle spalle. La squadra di mister Cerrato però non sfrutta le occasioni create sbagliando spesso la scelta decisiva, quindi ci prova l’Ascoli a portarsi a casa i tre punti con un rigore guadagnato al 26’ da Cavallin steso da Chiumiento, ma Flaviano stavolta perde la sfida personale con Di Stanio tirando debole e centrale senza riuscire a spiazzarlo. Alla fine perciò è solo 1-1 tra Ascoli e Salernitana.

 

Mister Cerrato analizza così la gara: “Una partita che potevamo vincere, che si era messa bene dato che eravamo passati in vantaggio e avevamo rischiato poco nel primo tempo. Nel secondo abbiamo preso gol a freddo e poi abbiamo avuto molte occasioni per tornare in vantaggio, ma per poca lucidità nelle scelte le abbiamo fallite. Il gol è arrivato per una nostra disattenzione, loro hanno sfruttato bene gli spazi quando avevano campo, noi siamo stati costantemente nella loro metà campo ma non abbiamo concretizzato”.

Comunque continua a crescere l’intesa col nuovo sistema di gioco: “Questo nuovo sistema ci sta dando una grossa mano, riempiamo meglio l’area. Le occasioni sbagliate dipendono da scelte individuali, noi proviamo diverse soluzioni ma in campo poi è diverso. Siamo migliorati ancora con il nuovo modulo, coinvolgiamo bene gli attaccanti, l’unica pecca è che cosi concediamo qualcosa sull’esterno dove non è facile andare a raddoppiare.

Il bilancio è comunque positivo, stiamo prendendo molti meno gol e questo fa sicuramente parte del nostro percorso di crescita”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement
Advertisement

Altre news in Giovanili