Connect with us

News

Un anno fa il via al ritiro… 365 giorni dopo la Salernitana gioca ancora per un obiettivo importante

Esattamente un anno fa, il 15 luglio 2019, cominciava ufficialmente la stagione granata 2019/20 con la prima seduta di allenamento, agli ordini di Gian Piero Ventura, nel ritiro estivo di San Gregorio Magno. Il tecnico genovese e i 25 calciatori convocati erano partiti ventiquattro ore prima verso il paese sito al confine con la Basilicata, esaminato dall’allenatore nei giorni precedenti e ritenuto idoneo, nelle strutture, per preparare al meglio la corrente stagione. Quindici giorni circa di allenamenti, conditi anche da tre amichevoli, a disposizione di Ventura per conoscere meglio i singoli, trasmettere le sue idee di calcio e preparare il fisico alla lunga stagione. Il tutto inframezzato anche dai continui contatti con il ds Fabiani per la costruzione della rosa. Il 1 agosto sarebbe arrivato l’esordio all’Arechi nel triangolare in memoria del Siberiano contro Bari e Reggina, vinto dai galletti, e l’11 agosto quello in Tim Cup contro il Catanzaro, sempre in casa, con vittoria per 3-1 e passaggio del turno. Dal 13 al 17 la squadra di Ventura sarebbe ritornata in provincia per preparare la nefasta trasferta di Lecce, nel terzo turno di Coppa Italia, (4-0 il passivo per i granata) del 18 e l’esordio vincente (3-1) in campionato a Via Allende del 24 contro il Pescara.

A distanza di un anno la stagione della Salernitana non è ancora terminata, prolungata dalla pandemia Covid-19 che ha stoppato il calcio, e non solo, per tre mesi. Il torneo cadetto si sarebbe dovuto concludere a metà maggio, invece le squadre sono ritornate a giocare soltanto lo scorso 19 giugno e lo faranno, per quanto riguarda la sola regular season, fino al 31 luglio. Tra alti e bassi, dopo 34 partite giocate, il cavalluccio continua a tenere vivo il sogno promozione. Restano quattro finali da giocare contro Crotone, Empoli, Pordenone e Spezia per regalarsi l’appendice dei playoff che andrà dal 4 agosto, giorno d’inizio con le gare preliminari, al 20 agosto, data della finale di ritorno per salire in massima serie. Una stagione insolita che potrebbe avere però un dolce finale.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News