Connect with us

News

UFFICIALE. Cinque cambi consentiti fino ad agosto 2021. Conferma spetterà alle federazioni

Due mesi fa l’IFAB aveva autorizzato le cinque sostituzioni nel calcio, da distribuire in tre momenti del match, alla ripresa dei campionati dopo la pandemia Covid-19. Poco più di un mese anche fa l’assemblea di Lega B aveva dato l’ok alla proposta. La sperimentazione nei vari campionati europei si sta evidentemente rivelando soddisfacente e quindi l’International Football Association Board ha deciso di estendere questa opzione anche per la nuova stagione (fino all’agosto 2021), comprendendo anche le competizioni internazionali. L’organo che regola le norme del calcio internazionale ha deciso di prolungare il più fitto utilizzo di calciatori dalla panchina “sulla base di un esame approfondito, che includeva il feedback delle parti interessate e un’analisi dell’impatto del coronavirus sui calendari delle competizioni. Il motivo principale della modifica temporanea della norma è stato l’impatto sul benessere dei giocatori delle competizioni che si svolgono in un periodo ristretto e in diverse condizioni meteorologiche”, come spiegato in una nota. Sarà comunque facoltà delle singole federazioni decidere se tornare alle classiche tre sostituzioni. In Italia quindi si attende l’ok della Figc.

Proprio la federazione italiana, nella figura del presidente Gravina, ha dato tempo fa l’input alla proroga della sperimentazione. Nel novembre 2019 infatti il numero uno della federcalcio scrisse all’IFAB una lettera di comunicazione dell’interesse di Serie A e B alla sperimentazione dei cinque cambi, in Italia introdotta già nei dilettanti e in Serie C.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News