Connect with us

News

Salernitana di rigore, undici metri di felicità: 10 tiri dal dischetto, l’anno scorso solamente uno

Undici metri di felicità, una costante nel campionato della Salernitana. Ma non per Emanuele Cicerelli, voglioso di sbloccarsi e segnare il primo gol in granata. Appuntamento rimandato, anche contro il Cittadella l’esterno granata non è riuscito a esultare. Eppure ci era andato vicinissimo. Una cavalcata partita nella propria metà campo e conclusa in area di rigore, con il fischio dell’arbitro che indicava il dischetto. Kiyine non era in campo e allora il pallone lo ha preso proprio Cicerelli. Uno sguardo a Paleari, poi la scelta dell’angolo. Ma non quello giusto. Mani nei capelli, per fortuna sul pallone è piombato Lombardi che ha reso meno amaro l’errore su penalty. Cicerelli non è mai stato uno specialista, in carriera ha calciato solo quattro rigori: gli altri tre tutti alla Paganese nel 2017, la percentuale realizzativa è del 50%.

Per la prima volta in stagione la Salernitana sbaglia un rigore, anche se l’errore va solo a statistica. Con quello ottenuto contro il Cittadella è doppia cifra: dieci i penalty a favore dei granata, un numero imbarazzante se confrontato con quello dell’anno scorso. Nella passata stagione, risolta proprio ai rigori contro il Venezia, la Salernitana ha avuto a suo favore solo un tiro dagli undici metri: lo realizzò Vitale contro il Pescara all’Arechi in una partita persa 4-2. Sintomo di una squadra completamente trasformata rispetto a dodici mesi fa, capace di entrare più frequentemente e con più uomini in area di rigore.

In questo campionato è il Perugia la squadra ad aver segnato di più dal dischetto, dieci su dieci. Non la squadra ad averne calciati di più: Frosinone e Cittadella ne hanno avuti 11 a disposizione, i veneti hanno sbagliato l’ultimo con Diaw proprio all’Arechi.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News