Connect with us

Calciomercato

Sette giorni al gong del mercato: troppi over, servono rinforzi e… tagli

Dire che la Salernitana ha bisogno di una manciata di rinforzi (soprattutto a centrocampo) e che ha troppi giocatori sotto contratto, per cui deve sfoltire la rosa, significa pronunciare due affermazioni che cozzano, ma che sono entrambi vere. A una settimana esatta dalla chiusura del calciomercato, Fabrizio Castori si trova a lavorare con un gruppo comunque numeroso, ma lacunoso nel reparto mediano e – volendo analizzare i dettagli – anche sulle fasce, qualora volesse orientarsi a giocare con il 4-4-2. Discorso simile per l’attacco, dove le scelte non mancano, ma gli elementi su cui il tecnico sembra voler puntare sono soltanto tre.

Il problema più grande è la carta d’identità di molti elementi. La famosa lista over che deve essere consegnata il 6 ottobre in Lega B, deve contenere massimo diciotto nominativi. La Salernitana, al momento, ha sotto contratto ben ventisette calciatori con più di 23 anni. Gli under, come è noto, sarebbero illimitati e i granata ne hanno soltanto 3 tesserati ad oggi (il portiere Antonio Russo, il difensore Galeotafiore e il centrocampista Iannoni) che si allenano stabilmente con la prima squadra. Insomma, il problema è reperire rinforzi, possibilmente under, e nello stesso tempo sfoltire la rosa e il monte ingaggi per evitare di ritrovarsi a dover corrispondere stipendi a giocatori da mettere fuori rosa, come capitato in tempi non lontani con Signorelli prima e Rosina poi.

Nel dettaglio, gli over attualmente sotto contratto con la Salernitana sono i portieri Belec, Micai e Guerrieri, i difensori Aya, Bogdan, Casasola, Curcio, Gyomber, Karo, Lopez, Veseli, Migliorini e Kalombo, i centrocampisti Cicerelli, Di Tacchio, Lombardi, Kupisz e Schiavone (senza dimenticare Firenze, che è fuori rosa ma comunque a libro paga del club) e gli attaccanti Djuric, Gondo, Tutino, Jallow, Giannetti, più Cernigoi, Orlando e il nuovo acquisto Fella ai quali non è stato neppure assegnato il numero di maglia. L’affollamento in attacco è evidente, così come la volontà dell’allenatore di puntare forte solo su Djuric, Tutino e Gondo. Giannetti è in lista di sbarco da tempo, ma non ha grande mercato e potrebbe restare più per impossibilità di cederlo che per reale volontà del club. Jallow è il più vicino alla cessione (tra oggi e domani potrebbe essere ufficializzato dal Vicenza), mentre Cernigoi, Orlando e Fella saranno girati ancora in prestito. Per Cernigoi ci sarebbe un interessamento della Reggiana. Negli altri reparti, restano da piazzare Kalombo, Firenze e Micai su tutti. La società riflette anche su Migliorini, il cui contratto scadrà a giugno 2021: se ci fosse un’opportunità vantaggiosa per ambo le parti, il difensore potrebbe partire nelle ultime battute di mercato.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in Calciomercato