Connect with us

News

SalernitanaNews.it dietro la lavagna. ‘Daspo’ last minute per il nostro inviato

SalernitanaNews.it balza nuovamente in testa alla classifica dei Daspo giornalistici. Non ci resta che usare l’arma dell’ironia per commentare e comunicare l’ultima decisione della Salernitana, che estende il diniego dell’accredito anche all’inviato di SalernitanaNews.it per Salernitana-Reggina. Dopo i rifiuti ad altri colleghi dei giorni scorsi, ai quali avevamo ribadito la nostra solidarietà, “puntuale” ne arriva un altro il giorno della partita.

É diventato ormai stucchevole ricordare come questi provvedimenti limitino la libertà di espressione sancita dalla Carta Costituzionale, creando un danno – più che alla testata in sé – al lettore della stessa. Che della Salernitana si presume sia tifoso. Non è la prima volta che simili decisioni colpiscono la nostra redazione e i suoi componenti. Ormai ci abbiamo fatto il callo. Abbiamo negli anni continuato sulla nostra linea di imparzialità, cercando di prediligere i fatti e le notizie in maniera quanto più possibile neutrale, e continueremo a fare mera cronaca senza muoverci di un millimetro, né in un verso, né in un altro.

Nulla di nuovo sotto il sole. Anzi, sotto la pioggia, visto il meteo di oggi. Stesso discorso per le modalità di comunicazione da parte dell’addetto stampa del club, Gianluca Lambiase, che stamani – a poche ore dell’evento con tutte le conseguenze del caso – ha telefonicamente notificato la decisione societaria alla gerenza della redazione. Nessuna comunicazione per iscritto. Dulcis in fundo… Il motivo del mancato accredito all’inviato di SalernitanaNews.it: un articolo pubblicato ieri sera sull’ordinanza della Regione Campania che ha risposto positivamente alle richieste di Benevento e Napoli, aprendo i rispettivi stadi per mille spettatori. La puntualizzazione del fatto che tale provvedimento non varrà anche per la Salernitana a causa della mancata presentazione di una apposita istanza, non sarebbe stata digerita dalla società (clicca qui per leggere l’articolo).
Così é. Rieccoci nel club, come testata. Giusto invece che chi non ha il Daspo giornalistico continui – con la linea che ritiene più opportuna – a svolgere il proprio compito all’interno dello stadio per salvaguardare quel briciolo di pluralità e libertà di informazione che ancora speriamo possa restare in tema di calcio a Salerno. Saranno poi gli organismi di categoria ad agire per tutelare i diritti lesi. Ma il cielo è denso di nuvole.

2 Commenti

2 Commenti

  1. Michele

    26/09/2020 at 13:04

    Prendila così non possiamo farci un dramma…

    • Mike

      26/09/2020 at 20:38

      Mi è già capitato altre volte di leggere commenti stupidi e fuori luogo del sig Michele questo l’ennesimo
      Non so che pensare rispetto ad una cosa così grave prendila così….
      2 sono le possibilità o ci sei o ci fai per conto di qualcuno
      Queste decisioni da parte di questa proprietà indecorosa dovrebbero indignare tutti ed indurre tutti i mezzi di informazione a fare gruppo e protestare pesantemente
      Leggo questa testata perché tra le poche ad essere imparziale e non stipendiata da questi romani
      Grazie salernitananews continuate così

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News