Connect with us

News

Salernitana-Ascoli, quanti incroci. Ds Fabiani capeggia la schiera degli ex

Quanti incroci tra Salernitana ed Ascoli, gara valida per la quinta giornata di campionato che andrà in scena martedì sera presso lo stadio “Arechi” di Salerno alle ore 21. Incroci recenti anche in sede di calciomercato: basti pensare al trasferimento di Gigliotti in granata e alla richiesta (non più concretizzatasi) di Odjer ed Orlando in bianconero, calciatori rimasti a disposizione di Stefano Colantuono seppur non abbiano ancora debuttato in campionato.

QUANTI EX BIANCONERI TRA I GRANATA – Il direttore sportivo Angelo Fabiani capeggia la folta schiera degli ex: il navigato dirigente romano ha svolto il medesimo ruolo all’Ascoli dall’estate del 2013 fino al 4 novembre dello stesso anno quando si è dimesso in seguito alla sconfitta di Pisa per 2-1. In quella rosa della compagine bianconera erano presenti l’attuale dirigente granata Alberto Bianchi (11 presenze con l’Ascoli prima di trasferirsi a Salerno a gennaio) e l’estremo difensore Stefano Russo, attualmente fuori lista,che ha difeso i pali della porta in 20 circostanze.

Sei mesi nelle marche anche per Milan Djuric. L’ariete bosniaco, nella stagione 2010-2011, è sceso in campo per 17 volte siglando due reti (in goal contro Portogruaro e Pescara). Sarà una gara speciale per Francesco Di Tacchio. Il possente centrocampista mancino è cresciuto nelle giovanili dei bianconeri, esordendo tra i professionisti nella stagione 2008-2009 (debutto il 28 febbraio contro l’Avellino). Nicola Bellomo, invece, ha vissuto solamente sei mesi in chiaroscuro all’ombra del “Del Duca”. 12 presenze ed una rete (contro il Novara) nella stagione 2015/2016 prima di trasferirsi a fine gennaio al Vicenza.

Il più recente tra gli ex è certamente Guillaume Gigliotti. Due stagioni all’Ascoli, le ultime prima del trasferimento in estate alla Salernitana. 63 presenze complessive, con tre reti e tre assist il bottino del difensore franco-argentino che è andato a segno contro Spezia, Cittadella e Ternana nella prima annata al Picchio. Lo scorso torneo è stato uno delle colonne difensive dei bianconeri che hanno mantenuto la categoria nello spareggio contro la Virtus Entella. Sponda Ascoli, invece, vi è un solo un tesserato ad aver indossato la maglia granata Si tratta di Lorenzo Laverone che è stato all’ombra dell’Arechi per sei mesi dal luglio 2017 al gennaio 2018. L’esperto esterno destro si è trasferito all’Avellino nel mercato di gennaio dopo aver difeso i colori del Cavalluccio in dieci circostanze tra campionato e Coppa Italia.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News