Connect with us

News

Contro l’Ascoli sarà turnover, chanche per Palumbo dal 1′. A sinistra ballottaggio Vitale-Pucino

Semplice decisione, contro l’Ascoli servirà fare turnover. Difficile decisione, chi cambiare e chi far giocare? Ore di riflessione per Stefano Colantuono che dopo la scoppola di venerdì subita a Benevento sa che contro l’Ascoli bisogna assolutamente centrare i tre punti. In due giorni il tecnico di Anzio dovrà sciogliere ogni riserva, la squadra ha bisogno di freschezza atletica e alcuni giocatori devono assolutamente riposare. L’Ascoli arriverà all’Arechi dopo dieci giorni di allenamenti senza partita, la Salernitana invece sarà arrabbiata ma anche molto stanca.

Anche contro i bianconeri Colantuono non abbandonerà il 3-5-2, modulo che ha provato per tutta l’estate e che nonostante non abbia dato indicazioni confortanti nel derby con il Benevento non ha intenzione di abbandonare subito. Di Gennaro reclama spazio dal primo minuto e sarà lui a dover prendere in mano la squadra. Akpa Akpro è imprescindibile e la maglia da mezz’ala destra dovrebbe ancora una volta ricadere sulle sue spalle. La novità è il suo alter ego sulla sinistra. Castiglia è il titolare ma dopo due prestazioni non all’altezza potrebbe essere relegato in panchina per un turno di riposo. Salgono tantissimo, quindi, le quotazioni di Antonio Palumbo. Arrivato sin dai primi giorni d’estate, Palumbo è stato sempre provato come regista davanti alla difesa con discreti risultati. L’arrivo di Di Tacchio e Di Gennaro gli ha chiuso un po’ gli spazi e infatti nelle ultime amichevoli precampionato è stato provato proprio come mezz’ala. Palumbo in campionato ha già esordito, a Lecce, ma solo per pochi minuti: ecco che contro l’Ascoli potrebbe avere la chance da inizio partita. Un centrocampo composto da Akpa-Di Gennaro-Palumbo sarebbe sicuramente più tecnico che rognoso, è per questo che sugli esterni Colantuono ha il dubbio più grande. Non c’è Anderson e quindi a destra partirà Casasola, a sinistra invece è ballottaggio Vitale-Pucino. Il primo garantirebbe maggiore pulizia di cross, il secondo tranquillità in fase difensiva.

Due allenamenti dividono ancora Colantuono dall’Ascoli, poi sarà partita. Ultime ore necessario per convincersi e allontanare le ultime perplessità.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News