Connect with us

News

ReportCalcio Figc, la Serie B è seconda in Italia per crescita di affluenza allo stadio

Oggi è stata presentata la decima edizione del ‘ReportCalcio‘, un rapporto annuale su tutto ciò che fa parte della sfera del calcio italiano, sviluppato dal Centro Studi Figc in collaborazione con AREL (Agenzia di Ricerche e Legislazione) e PwC (PricewaterhouseCoopers). Gli argomenti trattati nel documento sono innumerevoli, si spazia dall’analisi economico-finanziaria a quella organizzativa, quella infrastrutturale e quella fiscale; inoltre si studia lo sviluppo del calcio giovanile e dilettantistico al pari di quello delle Rappresentative Nazionali. Tutto viene analizzato sotto il profilo sportivo, mediatico e commerciale. Un vero e proprio censimento del calcio italiano, che viene infine confrontato con il panorama internazionale.

Da questo studio sono emersi numeri molto importanti riguardo la Serie B, due in particolare. Il campionato cadetto, come vuole anche il suo slogan, è sempre più il campionato degli italiani. Lo dicono la crescita dell’affluenza allo stadio e l’interesse scaturito dal torneo. La media spettatori per partita negli stadi di B è infatti passata dai 5087 del 2010 ai 7898 del 2019. Un dato inferiore solo al seguito che ha avuto la Nazionale Under 21. In più i sondaggi dicono che un italiano su tre è interessato al campionato, statistica che arriva al 42% se si prendono in esame solo gli appassionati di calcio. Dato confermato dal fatto che la seconda serie italiana è il terzo campionato più seguito del Paese, dopo Serie A e Premier League.

In crescita anche i risultati finanziari: la Serie B produce 315 milioni di euro, crescono i ricavi dall’ingresso agli stadi e i proventi dei diritti tv. Il tutto ha favorito la diminuzione del 23,8% dell’indebitamento complessivo rispetto alla stagione 2017/18. Un campo favorevole quindi al marketing, dove gli sponsor sono al 99% italiani, senza dimenticare l’approdo nel mondo degli eSport, fortemente voluto dalla Lega B e dal suo presidente Mauro Balata.

 

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News