Connect with us

Giovanili

VIDEO. Primavera, la Salernitana non completa la rimonta e il Brescia vince 4-2 al Volpe

Campionato Primavera 2, Girone A – 14ª Giornata
Salernitana – Brescia 2-4

TABELLINO

SALERNITANA: Russo, De Foglio, Granata, Fucci, Marino, Tozzi (25′ pt Di Micco), Iannone (20′ st Del Regno), Esposito (1′ st Volpe), Di Battista, De Sarlo, Sette (26′ st Rossi T.). A disp. Scognamiglio, Vitale, Rossi L., Iurato, Buonaiuto, Galiano. All. Beni.

BRESCIA: Abbrandini, Cazzago (24′ st Lancini), Capoferri (9′ st Pellegrini), Andreoli, Carminati, Torchio, Doumbouya (9′ st Lussignoli), Marazzi (42′ st Carta), Ruocco, Guerini, Lucca. A disp. Botti, Ghezzi, Torregrossa. All. Pavesi.
Arbitro: Sig. Vigile di Cosenza (Massara/Terenzio).

Marcatori: Lucca (B) al 7′ pt e al 26′ st su rig., Ruocco (B) al 24′ pt e al 40′ st, Di Battista (S) al 46′ pt, De Sarlo (S) al 12′ st. Ammoniti: Esposito (S), Di Micco (S). Angoli: 9-10. Recupero: 1′ pt – 4′ st.

La Salernitana Primavera lotta ma esce sconfitta dalla gara del Volpe contro il Brescia, che vince 4-2.
Rondinelle subito in vantaggio al 7′ grazie a un calcio d’angolo su cui un paio di difensori bucano l’intervento e Lucca ne approfitta per insaccare da due passi. Anche i granatini preoccupano gli ospiti con qualche calcio d’angolo, ma al 24′ il Brescia raddoppia con Ruocco che dopo la bella imbucata di Lucca va via a Fierro e poi la piazza sul secondo palo.
Russo tiene in partita la Salernitana con tre parate clamorose e all’ultimo secondo del primo tempo Di Battista trova il jolly con un bel tiro a volo da fuori che accorcia le distanze.
Rincuorata dal gol la Salernitana inizia bene il secondo tempo e all’8‘ pareggia col tuffo di testa di De Sarlo, servito con un bel cross di Iannone. Sul 2-2 la partita è equilibrata, entrambe le squadre hanno le occasioni per passare in vantaggio, ma ci riesce prima il Brescia, con una grande azione solitaria di Lucca che entra in area e passa tra Fucci e Di Micco, con cui c’è un incrocio di gambe che fa andare a terra l’attaccante e porta l’arbitro ad assegnare un rigore alle rondinelle. Dal dischetto trasformazione perfetta dello stesso Lucca, che batte Russo nonostante il portiere avesse indovinato l’angolo giusto. Poi i granatini si fanno trovare impreparati su un altro calcio d’angolo, su cui segna il più basso, Ruocco, che chiude la partita al 40′. Gli ospiti giocano gli ultimi minuti con serenità e accarezzano la traversa con il colpo di testa di Lussignoli al 41’. Non c’è più speranza per la Salernitana, che al triplice fischio abbandona il campo a testa bassa dopo la sconfitta per 4-2.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement
Advertisement

Altre news in Giovanili