Connect with us

News

RILEGGI IL LIVE. Crotone-Salernitana, 1-1: è finale allo Scida!

TABELLINO

CROTONE (3-5-2): Cordaz; Curado, Marrone, Golemic; Mustacchio (80′ Mazzotta), Benali (80′ Crociata), Barberis, Zanellato (67′ Jankovic), Molina; Messias, Simy. A disp. Festa, Gigliotti, Spolli, Armenteros, Bellodi, Gerbo, Gomelt, Maxi Lopez, Evans. All. Stroppa.

SALERNITANA (4-2-3-1): Micai; Cicerelli (77′ Karo), Aya, Migliorini, Curcio; Akpa Akpro, Di Tacchio; Lombardi (38′ Gondo), Maistro, Kiyine (65′ Lopez); Djuric. A disp. Vannucchi, Billong, Capezzi, Jallow, Galeotafiore, Jaroszynski, Heurtaux, Giannetti. All. Ventura.

Arbitro: Alessandro Prontera di Bologna (Lombardo/Zingarelli). IV uomo: Fabio Natilla di Molfetta

Note: Marcatore: 45′ Maistro (S), 53′ Messias (C); Angoli: 3-2; Ammoniti: Di Tacchio, Aya, Gondo (S); Espulsi: Curcio (S); Recupero: 1′ pt, 5′ st


96′ Fischia tre volte Prontera, è 1-1 il finale allo Scida. Nervosismo in campo.

95′ Prova ad imbastire l’ultima azione il Crotone, la difesa della Salernitana è attenta.

95′ Siamo praticamente negli ultimi sessanta secondi di recupero, Djuric commette un fallo in attacco.

92′ Messias calcia ancora da fuori, palla alta.

92′ La Salernitana si fa vedere dalle parti di Cordaz.

91′ Il quarto uomo alza il tabellone luminoso: sono cinque i minuti di recupero.

88′ Bel cross di Lopez dalla sinistra, Gondo svetta ma mette di poco a lato.

88′ Intanto arriva il rosso ad Alberto Bianchi per le eccessive proteste.

87′ Finale d’assalto per i ragazzi di Stroppa, la Salernitana prova a tenere duro.

80′ Doppio cambio nel Crotone, dentro Crociata e Mazzotta, fuori Benali e Mustacchio.

80′ Non sfrutta il corner la Salernitana, Aya commette fallo in attacco.

79′ Gondo prova l’azione personale e guadagna un angolo che fa respirare i suoi.

77′ Cicerelli è stremato e chiede il cambio, Ventura inserisce Karo.

73′ L’azione prosegue e dall’altra parte arriva il giallo per Gondo, reo di aver simulato in area di rigore su intervento di Marrone.

72′ Micai è ancora super come nel primo tempo! Il portiere dice di no al colpo di testa ravvicinato di Benali.

71′ Micai si rifugia in angolo su cross pericoloso di Messias.

69′ Aya protesta per un fuorigioco non segnalato a Simy, l’ex Pisa viene ammonito per proteste.

67′ Stroppa toglie Zanellato e mette Jankovic.

66′ Stavolta ci prova Barberis col destro, palla sul fondo, Micai era sulla traiettoria.

65′ Ventura prova a coprirsi, richiamato Kiyine, dentro Lopez.

64′ Rischia grosso anche Di Tacchio, già ammonito, che stende Barberis, punizione dal limite. Messias può essere ancora pericoloso.

63′ GRANATA IN DIECI! Curcio commette fallo su Messias, secondo giallo per il brasiliano che va sotto la doccia.

61′ Kiyine pericoloso! Il centrocampista si accentra e lascia partire il piatto destro che si perde di poco a lato sul fondo.

59′ In apprensione la difesa granata, prima Micai deve murare Benali, poi Aya deve respingere il tiro di Simy, ci prova anche Messias che però ciabatta la conclusione, Migliorini libera.

57′ Akpa Akpro si rialza dopo le attenzioni dello staff medico granata.

56′ Scontro duro Akpa Akpro-Golemic, entrata in ritardo del difensore crotonese. Prontera fischia punizione per i padroni di casa, Di Tacchio viene ammonito per proteste.

53′ MESSIAS INSACCA L’1-1! Il brasiliano è chirurgico con il mancino, Micai può poco.

52′ Zanellato viene steso da Akpa al limite dell’area, punizione interessante per il Crotone, sul pallone Messias.

50′ Brivido per la difesa granata, Di Tacchio svirgola la battuta in mezzo di Barberis, Marrone arriva di poco in ritardo sul secondo palo.

45′ MAISTRO SEGNA PER I GRANATA! Comincia la ripresa e alla prima azione Maistro segna da fuori area col sinistro, dopo una bella palla lavorata da Gondo sulla destra, sorprendendo Cordaz. Protestano i padroni di casa perché Golemic era a terra.

Al termine della prima frazione ai microfoni di Dazn ha parlato il rossoblù Benali: “Si sapeva che sarebbe stata una partita difficile, una squadra molto fisica, bisogna mantenere questi ritmi e poi sbloccarla, ci vuole pazienza perchè loro sono chiusi dietro e magari cercando la palla lunga. Ma con la pazienza, potremmo sbloccarla”.

46′ Finisce il primo tempo a reti bianche.

46′ Siamo già nell’unico minuto di recupero concesso in questa prima frazione.

44′ Cross invitante in mezzo di Kiyine, Djuric però non si alza tra i due marcatori per colpire, palla sul fondo.

41′ Messias ci prova ancora dalla distanza, il brasiliano però è ancora impreciso.

38′ Lombardi lascia il campo sofferente e con la borsa del ghiaccio sulla coscia, dentro Gondo.

37′ Cross a rientrare di Messias dalla sinistra, Micai deve respingere con i pugni.

35′ Kiyine innesca la velocità di Lombardi che però si ferma. L’esterno ha sentito tirare dietro la coscia sinistra. Probabile sia un problema muscolare per l’ex Benevento, si scalda Gondo.

33′ Curcio tenta la palla in mezzo per Djuric che però viene beccato in offside dal guardalinee.

30′ Zanellato lancia l’azione, Benali crossa in mezzo e trova proprio l’inserimento aereo dell’ex Milan, palla alta.

29′ Messias prova a svegliare i suoi, ma il suo interno mancino finisce larghissimo.

28′ La Salernitana ha provato a giocare in profondità con un bel lancio di Di Tacchio ad innescare la velocità di Lombardi, ben contrastato però da Golemic.

21′ Animi caldi in campo, Aya ha sbracciato Messias a palla lontana. Simy a muso duro col difensore granata. Prontera non punisce Aya, redarguito solo verbalmente.

20′ Primo cartellino giallo del match: Prontera lo sventola a Curcio.

18′ L’azione si capovolge e dall’altra parte Micai è miracoloso sul tentativo ditesta di Simy su cross di Mustacchio.

17′ RETE ANNULLATA ALLA SALERNITANA! Migliorini insacca di testa, Prontera però ravvisa un fallo del centrale su Marrone.

17′ Il primo corner del match è a favore della Salernitana.

14′ Akpa Akpro ci prova da fuori, ma il suo destro termina di poco a lato, Cordaz sembrava in traiettoria.

11′ Sfida equilibrata e molto fisica al momento, nessun calciatore tira indietro la gamba.

5′ Punizione anche per il Crotone, Akpa stende Simy.

3′ La Salernitana guadagna una interessante punizione dal limite per fallo su Cicerelli.

1′ Primo possesso della sfida per i calabresi.

ORE 21 – Le squadre sono in campo, Crotone in classica tenuta rossoblù che attaccherà da sinistra verso destra, Salernitana in tenuta bianca da trasferta e che attacca da destra verso sinistra.

ORE 20.55 – Le squadre sono rientrate negli spogliatoi dopo il riscaldamento e si apprestano a scendere in campo per cominciare il match.

ORE 20.20 – Sul terreno di gioco scendono anche le squadre per il warm-up pre gara.

ORE 20.10 – Allo Scida scendono in campo i portieri per il riscaldamento.

ORE 20 – Arrivano le formazioni ufficiali del match dello Scida. Ventura sceglie la difesa a quattro, con Cicerelli come terzino destro e Curcio a sinistra, i tre dietro a Djuric sono Lombardi, Maistro e Kiyine, parte dalla panchina Gondo, non al top fisicamente. Confermato il 3-5-2 per Stroppa, due le novità, i rientri di Marrone e Mustacchio.

Il Crotone per ipotecare la promozione diretta, la Salernitana per bissare vittoria e prestazione col Cittadella e restare nel treno playoff. Pitagorici e granata si sfidano allo Scida con il medesimo obiettivo: i tre punti. La squadra di Ventura vorrebbe anche tornare a fare punti in trasferta come non le capita dal derby esterno di Benevento del 2 febbraio scorso. La redazione di SalernitanaNews vi terrà compagnia con il nuovo format prepartita in diretta dal Lido Eureka con ospiti, formazioni, collegamenti con l’impianto crotonese e naturalmente i commenti degli internauti. In questo articolo la diretta minuto per minuto fino al fischio finale (F5 per aggiornare da pc), poi sul nostro portale cronaca, tabellino, pagelle, interviste e tutte le curiosità di giornata.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News