Connect with us

Calciomercato

Il bilancio del mercato invernale, torna Jaroszynski: due posti over liberi, ecco le possibilità

Termina con due scambi e… un attaccante in meno il calciomercato della Salernitana. Nelle ultime ore di trattative il club granata ha condotto in porto due “doppi” affari, lasciando una casella vuota in attacco. Hanno salutato Salerno Niccolò Giannetti Walter Lopez, ceduti rispettivamente a Pescara Triestina. Il primo in prestito fino al termine della stagione, il secondo a titolo definitivo. Dall’Abruzzo, via Genoa, è tornato a Salerno il difensore polacco Pawel Jaroszynski mentre da Trieste arriva il centrocampista offensivo classe ’98 Reda Boultam. 

È questo il bilancio dell’ultimo giorno di trattative con la Salernitana che aveva provato a riempire la casella lasciata vuota da Giannetti con La Gumina. Niente da fare: problemi legati all’impossibilità di sforare il parametro dell’indice di liquidità per la Lazio (che avrebbe ingaggiato il giocatore dall’Empoli per poi girarlo al club granata) hanno bloccato tutto. Nulla da fare anche per Pettinari le cui pretese non hanno mai incontrato la disponibilità della Salernitana.

IL BILANCIO FINALE. Cinque cessioni e sei arrivi: oltre a Jaroszynski e Boultam sono arrivati, nelle scorse settimane, Coulibaly, Sy, Durmisi e Kiyine. Un mercato che dunque ha colmato la lacuna a sinistra (anche se le condizioni fisiche di Durmisi e la qualità di Sy restano un’incognita) e quella della mezzala destra con l’arrivo di Coulibaly, oggetto del desiderio di Castori ed inseguito anche in estate. Potenzialmente positivo anche il ritorno di Kiyine, il cui valore tecnico è fuori discussione. Stesso discorso per Jaroszynski, valida alternativa sia in difesa che sulla corsia mancina. Da capire inoltre come sarà inserito Boultam nel 3-5-2 di Castori.

E veniamo alle cessioni: giusto lasciar partire calciatori che avevano giocato poco o nulla come Baraye, Karo e Iannoni oltre ai già citati Lopez e Giannetti. Restano ‘sul groppone’ Antonucci, Barone ed i portieri Micai e Guerrieri i quali occupano due posti over in rosa. La vera pecca però è rappresentata dal non aver acquistato un attaccante dopo la cessione di Giannetti: sfumato La Gumina, il club ha deciso di non forzare per un altro centravanti, con Anderson che potrebbe essere ‘dirottato’ nel reparto avanzato, rappresentando così una nuova alternativa per Castori.

IL MERCATO ESTERO. La Salernitana ha chiuso la sessione invernale di calciomercato con due posti over liberi in lista: le cessioni di Giannetti e Lopez e l’esclusione del lungodegente Lombardi lasciano dunque due caselle libere che – eventualmente – potranno essere riempite con qualche svincolato. In tal senso si potranno ingaggiare calciatori liberi fino al 31 marzo, a patto che questi abbiano risolto il contratto con i rispettivi club alla fine della scorsa stagione, altrimenti fino al 25 febbraio per i calciatori svincolati dal 6 ottobre.

E per le cessioni? Potenzialmente la Salernitana potrebbe cedere qualche calciatore in esubero in altri Paesi in cui il mercato chiuderà nei prossimi giorni. È il caso della Slovacchia (3 febbraio), Portogallo (4 febbraio), Serbia (5 febbraio), Austria, Romania e Repubblica Ceca (8 febbraio) arrivando addirittura al 20 aprile, quando finirà il mercato di riparazione in Finlandia. In altri Paesi la sessione invernale del calciomercato deve ancora cominciare: negli Stati Uniti partirà il 10 febbraio per poi terminare il 4 maggio. Nella Bosnia di Djuric inizierà il 5 febbraio e chiuderà il 3 marzo. Ci sono anche le opzioni Brasile (1 marzo-23 maggio), Bulgaria (1 febbraio-28 febbraio), Canada (10 febbraio-4 maggio) e Cile (1 febbraio-22 aprile).

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in Calciomercato