Connect with us

News

Genoa, Shevchenko ko e blindato dal club: “Salvezza come vincere la Champions”

Avanti con Shevchenko: nonostante il ko pesante nel sentitissimo derby con la Sampdoria, la dirigenza del Grifone ha confermato la fiducia nel tecnico ucraino, considerato al centro del progetto rossobù. Che da oggi vede anche l’ingresso di un nuovo general manager a cui verrà affidato il calciomercato invernale: Johannes Spors. L’impatto con il calcio italiano di Sheva allenatore non è stato altrettanto roseo di quello che ebbe da attaccante: 1 punto in 5 partite e un solo gol realizzato, tra l’altro inutile, quello di Destro nel derby perso con la Sampdoria. La classifica resta preoccupante per i liguri, che martedì sera affronteranno la Salernitana a “Marassi” nei sedicesimi di Coppa Italia.

Nel dopopartita l’allenatore del Genoa ha spiegato ai microfoni di DAZN: “Sicuramente perdere il derby è una grande delusione. Speravamo di fare una bella partita, invece abbiamo preso subito un gol a freddo a conferma dei nostri primi tempi poco brillanti delle ultime sfide. La reazione c’è stata, abbiamo creato occasioni e provato a riaprire la partita. Ci vuole però coraggio e umiltà per ripartire e fare punti”.

Un bilancio di queste prime 5 giornate alla guida del Genoa: “Quando sono arrivato ho visto subito il calendario e ho capito che sarebbe stato difficile. In più ci sono state delle assenze importanti. Per noi restare in Serie A equivale a vincere una Champions League e l’unica ricetta è lavorare ancora più duramente. In questo momento facciamo fatica a cambiare modulo; le caratteristiche dei calciatori sono queste e stiamo cercando di ottenere il massimo da tutti gli elementi. Proveremo qualcosa di diverso per invertire la rotta, soprattutto per trovare la via del gol di cui abbiamo estremamente bisogno”.

Morale basso per il prossimo avversario della Salernitana in Coppa Italia: “Alla squadra ho detto che l’unica via di uscita è lavorare tanto. Oggi salviamo la reazione, abbiamo provato a cambiare qualcosa, abbiamo avuto le nostre occasioni, dobbiamo crederci e andare avanti”.

Sulle parole della società che lo ha blindato: “Sicuramente fanno piacere, sono parole che dovrebbero tranquillizzare anche i tifosi perché si interverrà sul mercato di gennaio. Sono segnali importanti”.

 

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News