Connect with us

Calciomercato

Anche Vitale in bilico: rinnovo non depositato, ha mercato in B. Si cercano più alternative mancine

La permanenza di Gigi Vitale a Salerno fino a fine stagione non è affatto scontata. L’esterno sinistro classe 1987 ha conosciuto una prima parte di campionato dai due volti, con più di un’amnesia che ha portato l’ex tecnico Colantuono a concedergli diversi turni di riposo, adattando a sinistra i vari Pucino e Casasola all’occorrenza. In totale 12 le presenze dell’ex capitano della Ternana – che ha indossato al fascia talvolta anche in questa stagione a Salerno – risvegliatosi nel finale di anno solare con i gol al Foggia e al Pescara, uno bello e decisivo, l’altro poi rivelatosi inutile su calcio di rigore. Il contratto di Vitale scade a giugno 2019 e, sebbene la società abbia trovato un accordo di massima col giocatore per prolungarlo di altre due stagioni (con tanto di firma), non ha ancora depositato in lega il rinnovo (clicca qui per leggere l’articolo). Prassi già vista in precedenti occasioni con altri calciatori.

Sul mancino partenopeo hanno messo gli occhi fin dall’estate il Perugia (clicca qui per leggere) e il Pescara (clicca qui per leggere) che ci stanno riprovando adesso, nel mercato di gennaio. Anche Lecce e Crotone avrebbero effettuato sondaggi sul giocatore che la Salernitana potrebbe lasciar partire, a patto che venga trovata un’alternativa che possa garantire un rendimento di pari livello se non migliore. Anzi, due. Perchè nella prima metà di stagione non è stato presente in rosa un alter ego che fosse di piede sinistro naturale. Rimbalza ancora, a tal proposito, il nome dell’under belga di origini algerine Ahmeb Touba, classe 1998. Già quest’estate fu dato per fatto il suo arrivo dal Bruges; fu lo stesso Fabiani in conferenza stampa in quel di Rivisondoli ad anticiparne la venuta, tuttavia mai concretizzatasi (clicca qui per leggere), evidentemente a causa di intoppi sopraggiunti in seguito. Avrebbe dovuto esserci lo zampino della Lazio per il suo passaggio a Salerno ma, alla fine, Touba è rimasto in patria: il team della massima divisione belga l’ha infatti girato in seconda serie al Leuven, dove ha totalizzato 9 presenze. Ora torna di moda il suo nome ma la Salernitana, dovesse partire Vitale, dovrà puntare anche a un elemento sicuramente più giovane dell’ex napoletano ma che conosca già comunque la Serie B.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in Calciomercato