Connect with us

Giovanili

Pagellone Primavera: bene la difesa, Orlando vivace. Sprecone Sette

RUSSO 6: Sicuro e autoritario nelle uscite, era stato bravo anche a respingere il cross di Piccardi che però viene sfortunatamente rimpallato verso la porta da Galeotafiore non lasciandogli scampo. Per il resto non deve praticamente mai compiere una parata.

DE FOGLIO 6,5: Propositivo, vivace, sempre pronto a duettare con Orlando nel primo tempo, più timido nella ripresa. Suo l’assist per l’occasione più importante capitata alla Salernitana e sciupata da Sette.

GALEOTAFIORE 6,5: Perfetto dietro, sempre puliti e puntuali i suoi interventi, ha però la cattiva sorte di essere nel posto sbagliato al momento sbagliato quando Russo respinge un cross dalla destra colpendolo in piena faccia e favorendo il gol di Rabbi.

GRANATA 6: Ottima la sua prova nel primo tempo, con vari anticipi decisivi su qualche cross pericoloso del Bologna, arrivati soprattutto dal lato di Cassandro. Nella ripresa ha un po’ più di difficoltà soprattutto in qualche disimpegno non preciso (dal 41’ st FUCCI S.V.).

FALIVENE 6,5: Bravo in copertura, chiude bene le linee di passaggio al Bologna per sviluppare l’azione dal suo lato, soffre un po’ di più a giocarsi l’uno contro uno con Cassandro, anche poco aiutato nei raddoppi da Sette. Grintoso fino alla fine si fa sempre valere nei contrasti, ma deve uscire dal campo zoppicando (dal 41’ st BARTOLOTTA S.V.).

DI BATTISTA 5,5: Un po’ in affanno in qualche disimpegno quando non si libera abbastanza in fretta del pallone. Orlando gli si appoggia spesso ma lui molte volte perde il tempo giusto per chiudere lo scambio.

MARINO 6:Si prende qualche rischio ma spesso esce bene con la palla tra i piedi, anche grazie alla forza nelle gambe che gli permette di uscire spesso vincitore dai contrasti.

ANDERSON 6: Gioca con ordine e ogni tanto cerca di accelerare improvvisamente con giocate illuminanti, ma non trova mai la miura giusta per i passaggi decisivi. Non fa mancare comunque anche voglia e determinazione, tornando sempre a rimediare ai suoi errori e riconquistando vari palloni. Col passare del tempo poi si spegne e la sua luce manca alla Salernitana della ripresa.

ORLANDO 6,5: Il più vivace dei suoi. Diversi spunti e dribbling, le occasioni migliori per i granata nascono dal suo mancino, prima un tiro da fuori, poi la palla a De Foglio poi sprecata da Sette. Anche nel secondo tempo è il più pericoloso, ma col destro risulta meno preciso e prima manda alto dal limite, poi si fa chiudere lo specchio dal portiere fallendo il possibile 1-1.

RAIOLA 5,5: Piccolo tra i tre giganti della difesa bolognese, efficace però nelle rare occasioni in cui riesce a scambiare palla a terra con Orlando o Anderson. Con l’ingresso di Baldassi si sposta sulla fascia, ma ha poco tempo per adattarsi al cambio di ruolo dato che fa presto spazio a Iurato (dal 28’ st IURATO 5,5: Probabilmente si tratta di una mossa per riequilibrare la squadra e dare più libertà ad Anderson, ma il centrocampista non entra effettivamente in partita mentre il brasiliano praticamente ne esce).

SETTE 5: Si divora un’occasione clamorosa che poteva mettere in discesa la gara, oltre a questo tanti errori su giocate semplici in fase di manovra (dal 21’ st BALDASSI 6: Riesce a mettere più presenza di Raiola al centro dell’attacco, anche se ha comunque difficoltà a combattere con Corbo e Saputo. Nonostante tutto si ritaglia un paio di buone occasioni che potevano essere finalizzate meglio).

 

GENOVESE 6: Segue con cura la squadra dettando movimenti e richiamandone l’attenzione. La reazione dei ragazzi è positiva e infatti se la giocano alla pari con la seconda della classe. Poteva provare prima a cambiare qualcosa dopo il gol subito.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Advertisement

Leggi anche

Advertisement

Altre news in Giovanili

Segnala questo articolo via Email