Connect with us

News

Volatona salvezza: due big sul cammino, Venezia e Cagliari snodi cruciali

È finita si dice alla fine. Da due partite a questa parte la fiamma della speranza salvezza ha cominciato ad ardere un po’ più forte. I gol di Fazio, Ederson e Verdi hanno rilanciato i granata in classifica nel giro di pochi giorni, agganciandoli (a quota 22) a Genoa e Venezia e mettendoli a meno sei dal Cagliari. Domenica contro la Fiorentina sarà la prima di sei finali, in cui rientrerà anche il secondo jolly contro il Venezia.

Recupero e scontro diretto

Nel 34^ turno, come la Salernitana, anche il Venezia avrà un impegno ostico. I lagunari riceveranno infatti l’Atalanta sabato 23 aprile alle 15, in serata la Samp sarà di scena a Verona. Domenica 24 alle 18 invece sarà scontro diretto tra Genoa e Cagliari, con l’opportunità per i liguri di accorciare e per i sardi di allungare. La Salernitana dovrà provare a sfruttare un passo falso di una delle due, facendo magari bottino pieno contro i viola. Il secondo recupero contro il Venezia, stavolta a Salerno potrebbe giocarsi mercoledì 27 aprile o al più il 5 maggio e sarà un’altra occasione per rosicchiare punti e mettersi avanti negli scontri diretti con la squadra di Zanetti (dopo la vittoria dell’andata in Laguna). Insomma chiudere bene il mese di aprile sarà fondamentale.

Alla 35^ la squadra di Nicola avrà un altro impegno proibitivo a Bergamo contro l’Atalanta, lunedì 2 maggio. Nella stessa giornata il Cagliari riceverà il Verona, il Venezia andrà all’Allianz Stadium e Samp e Genoa si sfideranno nel sempre accesissimo derby della lanterna. La giornata successiva, prima della quale potrebbe incastonarsi la sfida col Venezia, prevedrà lo scontro diretto all’Arechi contro il Cagliari, situazione di cui potrebbe approfittare il Venezia che riceverà un Bologna senza pensieri. Impegni difficili per le due liguri: Genoa in casa contro la Juve e Sampdoria a Roma contro la Lazio.

Le ultime due curve

La 37^ e penultima giornata potrebbe sorridere ai granata che saranno di scena ad Empoli, con i toscani senza grossi obiettivi di classifica. Sulla carta l’impegno più agevole. Le tre concorrenti avranno infatti partite difficilissime. Il Cagliari affronterà l’Inter in Sardegna, la Sampdoria riceverà la Fiorentina, il Genoa andrà a Napoli e il Venezia a Roma. Se i giochi dovessero essere ancora in bilico la 38^ e ultima giornata potrebbe ancora aiutare la Salernitana che riceverà l’Udinese. Venezia e Cagliari saranno faccia a faccia e la Sampdoria andrà in casa dell’Inter con i nerazzurri che potrebbero essere ancora in lotta per lo Scudetto; il Genoa riceverà un Bologna senza velleità. Immaginando una ipotetica quota salvezza a 33 punti, la Salernitana dovrebbe mantenere nelle prossime giornate una media di 1,8 punti a partita.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News