Connect with us

News

Verona, Marrone deluso: “Dovevamo fare di più e non ci siamo riusciti. Quella palla di Laribi…”

Al termine di Salernitana-Verona, oltre a mister Grosso, è toccato al difensore Luca Marrone esprimere la sua delusione per il ko in casa scaligera. “Sapevamo che la Salernitana sarebbe partita con atteggiamento aggressivo, a noi è riuscito meno lo sviluppo solito del gioco. Sul gol di Jallow c‘è stato un cambio gioco da parte loro e sul cross potevamo forse stare più attenti, vorrò anche rivedere l’azione meglio dalle immagini. Ad ogni modo quella è stata una delle poche occasioni che ha avuto la Salernitana, noi potevamo fare qualcosa in più e non ci siamo riusciti, questo ci serva per il futuro – ha dichiarato ieri l’ex juventino in zona mista ai media veronesi – I ritmi non erano altissimi, forse anche per colpa un po’ del caldo e le tre partite in una settimana che hanno fatto subentrare un po’ di stanchezza. Tuttavia non dobbiamo trovare alibì, il campionato è lungo.  passiamo da questa sconfitta e andiamo avanti. Abbiamo messo in campo tutto quello che avevamo, credo si sia visto. Dopo il gol subito abbiamo cercato di fare il massimo per pareggiare, poi è subentrata anche la sfortuna come nell’occasione di Laribi, una palla che sarebbe entrata in altre occasioni. Vogliamo continuare a lavorare, sapendo che non sarà una sconfitta a far crollare quanto di buono abbiamo fatto finora. Troppa esaltazione nell’ambiente in precedenza? Il ko ci deve far lavorare ancora di più e non abbassare la guardia, in B gli ostacoli sono dietro l’angolo”.

 

 

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement
Advertisement

Altre news in News