Connect with us

News

VIDEO. Tensione steward-tifosi, animi concitati in Curva nel finale. Un tifoso ferito

AGGIORNAMENTO ORE 18.30. Arrivano le prime notizie su quello che è effettivamente accaduto al fischio finale di Salernitana-Verona. Un gruppo di tifosi granata avrebbe avuto un battibecco con gli steward, argomento della discordia naturalmente il video pubblicato sul proprio profilo social da un operatore di servizio della gara di martedì con l’Ascoli. Qualche insulto a cui gli steward avrebbero risposto. Da quì gli animi si sono esasperati e un tifoso granata ha provato a scavalcare la recinzione per raggiungere il gruppo di steward. Sfortunatamente le cose non sono andate per il verso giusto e un piede in fallo ha costretto il tifoso ad agrapparsi alla griglia: mano messa male e infortunio al dito.

 

Attimi di tensione nel piazzale antistante la Curva Sud al triplice fischio di Salernitana-Verona. La festa per la bella vittoria degli uomini di Colantuono contro gli acerrimi rivali scaligeri s’è presto trasformata in rissa. Un parapiglia nel piazzale antistante la Curva Sud tra un nutrito gruppo di tifosi della Salernitana e gli steward sedato a fatica dalle forze dell’ordine.

Ad accendere la miccia e ad aizzare un clima di palpabile tensione è stato un video (clicca QUI) girato da un improvvido steward di origini napoletane che apostrofava in malo modo Salerno ed i suoi tifosi. A nulla è servito l’intervento della Salernitana che ha chiesto l’allontanamento del responsabile e del collega che ha diffuso il video. Non è bastata neppure la maggiore collaborazione e disponibilità degli steward stessi ai controlli di rito. Un gruppo di persone, mentre in molti erano ancora sugli spalti per festeggiare il successo, ha provato a sfondare un cancello nel tentativo di aggredire uno steward. Inevitabile lo scontro con le forze dell’ordine che hanno sedato gli animi.

Precedentemente un tifoso della Salernitana, è rimasto ferito ad una mano perdendo un dito ed è stato costretto a ricorrere alle cure del personale medico presente sul posto prima di essere trasportato al nosocomio Pellegrini di Napoli. Da chiarire ancora la dinamica dell’accaduto che ad ogni modo appare distaccato dai disordini registrati all’esterno della Curva Sud.

 

 

1 Commento

1 Commento

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News