Connect with us

Giovanili

Under 17, il derby a Napoli finisce 1-1. Landi: “Senza una prestazione straordinaria non avremmo fatto risultato”

Campionato Under 17 Serie A e B, Girone C – 4ª Giornata

Napoli-Salernitana 1-1

TABELLINO

NAPOLI: Baietti, Somma, Cirillo (17’ st Tipaldi), Iaccarino, Vitiello, Carannante (17’ st Barba), D’Agostino, Rossi (1’ st Vergara), Acampa (34’ pt Ambrosino), De Martino, Umile (30’ st D’Angelo). A disp. Pinto, Matrone, Sepe, Natale. All. Carnevale.

SALERNITANA: Barone, Idioma, Fresa, Froncillo (42’ st Capone), Giliberti, Perrone, Dommarco, Visconti, Palmieri, Esposito (29’ st Imperiale), Accietto (21’ st Panarese). A disp. Pellecchia, Rea, Passaro, De Francesco, D’Agostino, Pizzo. All. Landi.

Arbitro: Sig. Grasso di Ariano Irpino (Amarante/Ferrara).

Marcatori: Umile (N) al 9’ pt su rig., Palmieri (S) al 39’ pt. Ammoniti: Vitiello (N), Ambrosino (N), Froncillo (S), Fresa (S). Angoli: 9-5. Recupero: 1’ pt – 4’ st.

 

Buon pareggio per la Salernitana Under 17 in casa dei pari età del Napoli, dove Palmieri risponde a Umile per l’1-1 finale.

I padroni di casa passa o in vantaggio al 9’ grazie a un rigore fischiato per un intervento di Giliberti al limite dell’area che Umile realizza.

La situazione si fa difficile per i granatini, costretti a inseguire contro una squadra che tiene il pallone tanto e con qualità. Ma al 39’ acciuffano il pari con la girata di testa di Palmieri sull’imbucata di Esposito e il primo tempo si chiude in equilibrio.

Equilibrio che regna anche nella ripresa, nonostante le due squadre giochino a viso aperto per provare a far male a ogni occasione buona. La Salernitana si difende con ordine dal possesso palla ripetuto degli azzurrini, anche se ci vogliono un paio di parate decisive di Barone per mantenere il risultato. Anche i granatini però si rendono pericolosi, costringendo agli straordinari Baietti su Panarese. Gli ospiti poi hanno due palle gol limpide a tu per tu con il portiere, entrambe fallite, da Palmieri prima e Idioma poi. Verso la fine ci prova ancora Panarese, che però viene fermato nel tentativo di involarsi solo verso la porta dal fallo di Ambrosino, giudicato solo da ammonizione dall’arbitro. Il pareggio quindi permane fino al triplice fischio, che decreta l’1-1 finale.

 

Felice di risultato e prestazione mister Landi: “Siamo tutti soddisfatti, prima di tutto per la prestazione, in crescita rispetto alle altre due. Abbiamo giocato una partita straordinaria, perché altrimenti non saremmo usciti con un risultato positivo da Napoli. Avremmo potuto anche vincere, soprattutto con qualche decisione diversa da parte del direttore di gara, ma ci prendiamo questa ottima prestazione sperando sia un punto di partenza perché se saremo in grado di fornire sempre prestazioni del genere si può fare tanto”.

Questa è anche una prova di carattere, dato che la Salernitana si è rialzata da una situazione niente affatto facile: “Non si poteva pensare di andare a Napoli a fare una passeggiata, sapevamo di dover soffrire, poi iniziare subendo gol su un rigore dubbio poteva far crollare qualsiasi squadra, invece c’è stata una grande reazione. In partite del genere se non tutti giocano al di sopra del 7 in pagella difficilmente si portano a casa punti. È stata una partita bella, soprattutto per gli spettatori imparziali, noi provavamo a fare male ogni volta che potevamo affondare, mentre loro costruivano con il loro palleggio di qualità”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement
Advertisement

Altre news in Giovanili