Connect with us

Giovanili

Under 16, granatini superati dal Crotone ultimo. De Santis: “Non la prestazione che mi aspettavo”

Campionato Under 16, Girone C – 10ª Giornata

Salernitana – Crotone 0-1

TABELLINO

SALERNITANA: Petriccione, Landi, Carbone, Garofalo (21’ st Sabatino), Di Maio, Belvedere, Abbate (21’ st Marzocchella), Iuliano (21’ st Morrone), Luongo, Lanari (11’ st Guerra), Lamberti (11’ st Fiore). A disp. Abate, Signoriello, De Santis. All. De Santis.

CROTONE: Lucano, Filosa, De Fazio, Palermo, Spezzano, Abbruzzese, Chiarella (14’ st Zimbalti), Rossi, Cantisani, Caino, Giancotti (35’ st Vasapollo). A disp. Bianchi, Moschella, Macrí, Lagani, Mollo. All. Lomonaco.

Arbitro: Sig. Castellone di Napoli (Scala/Trotta).

Marcatori: Cantisani (C) al 27’ st. Ammoniti: Iuliano (S). Recupero: 0’ pt – 5’ st.

La Salernitana Under 16 non sfrutta quello che sulla carta era un turno abbastanza favorevole e perde di misura in casa contro il Crotone ultimo in classifica, facendosi scavalcare.

La squadra di mister De Santis non scende in campo con la determinazione necessaria ad affrontare una gara di questa categoria e nonostante tratti di buona intensità non riesce ad incidere sulla partita con la giusta cattiveria per sbloccarla. Allora lo fa il Crotone, nel secondo tempo, senza doversi nemmeno impegnare troppo: al 27’ esitazione dei due centrali della Salernitana che quasi si lasciano il pallone a vicenda, tra di loro si infila Cantisano che ne approfitta per rubare il tempo a entrambi e involarsi verso la porta per poi superare Petriccione. I calabresi rischiano anche di raddoppiare su punizione, ma si esalta Petriccione che cancella l’unica altra occasione della gara per gli ospiti. Non può però cancellare il gol subito, al triplice fischio è 0-1 per il Crotone che ottiene il massimo risultato col minimo sforzo.

De Santis non è soddisfatto della soglia di attenzione mostrata dai suoi ragazzi: “In questa partita abbiamo provato ad avere quasi lo stesso approccio di Frosinone, ci siamo riusciti per parte della gara ma non si è vista sempre la grinta che ci serve per sopperire ai limiti che abbiamo. Quando siamo siamo venuti meno su questo il Crotone è riuscito a portare a casa i tre punti senza fare chissà cosa. Oggi non sono soddisfatto sotto il profilo della voglia, non ho visto lo spirito di Frosinone dove la squadra ha lottato nonostante le condizioni di quasi inpraticabilità del campo. Abbiamo pagato anche qualche assenza, quelle di Bammacaro e Abitino ci hanno portato via qualità, insomma per un insieme di cose è andata male e non siamo riusciti a fare la prestazione che mi aspettavo”.

Ne scaturisce un’ occasione sfumata per dare seguito al bel risultato di Frosinone: “È un’occasione persa per dare un po’ di continuità come avevo chiesto ai ragazzi. Sulla carta il Crotone era una squadra alla nostra portata. Potevamo giocarcela a viso aperto e ci siamo riusciti fino a che non abbiamo tirato su il freno a mano. Poi non è che abbiamo rischiato o subito tanto, ma appena abbiamo un po’ rallentato il Crotone ne ha approfittato anche senza creare chissà cosa”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement
Advertisement

Altre news in Giovanili