Connect with us

Giovanili

Under 15, granatini superati 2-0 in casa della Roma. Longo: “Ce la siamo giocata a viso aperto”

Campionato Under 15 Serie A e B, Girone C – 18ª Giornata

Roma – Salernitana 2-0

TABELLINO

ROMA: Semprini, D’Alessio, Falasca, Faticanti, Pellegrini, Muratori, Mancini (18′ st Cherubini), Lilli, Pagano, Pisilli (18′ st Mirimich), Padula (11′ st Liburdi). A disp. Baldari, Cupellaro, Missori, Catena, Corvino, Ruggiero. All. Tanrivermis.

SALERNITANA: Sorrentino (30′ st Blanco), Di Maio (35′ st Velella), Riccio (35′ st Carbone), Garofalo, Arcella, Guerra, Lamberti (27′ st Volpe), Sabatino (30′ st Musilli), Luongo (30′ st Iannone), Cuomo, Lanari (1′ st Marino). A disp. Scialla, Carpentieri. All. Longo.

Arbitro: Sig. Angiolsanto di Ostia Lido (Dattilo/Sanna).

Marcatori: Pagano (R) al 30′ pt e al 38′ st su rig.. Ammoniti: D’Alessio (R), Faticanti (R), Padula (R), Arcella (S). Angoli: 6-4.

La Salernitana Under 15 vende cara la pelle contro i pari età della Roma, ma alla fine deve arrendersi di fronte alla prima in classifica che vince 2-0.

Entrambe le squadre partono bene, con i giallorossi che gestiscono il gioco e i granatini che potevano fare meglio su qualche ripartenza, ma non sono stati abbastanza incisivi negli ultimi trenta metri. I padroni di casa allora danno una scossa alla gara colpendo una traversa e qualche minuto dopo, al 30′, approfittano di un errore in costruzione della Salernitana per passare in vantaggio con Pagano.

Nel secondo tempo inziano bene gli ospiti, che creano due palle gol importanti. La prima con Cuomo che dall’angolo dell’area piccola prova a incrociare ma strozza troppo. La seconda con Lamberti che fallisce praticamente un rigore in movimento tirando incredibilmente fuori. Allora al 39′ è ancora una volta la Roma a segnare, guadagnando un rigore al termine di un bel contropiede. Dal dischetto trasforma ancora Pagano che firma la doppietta e chiude la partita sul 2-0.

Mister Longo prima di analizzare la gara ci tiene a ringraziare lo staff e la società del club capitalino per l’accoglienza riservata al settore giovanile granata: “Complimenti per l’accoglienza, molto calorosa anche da parte del mister e di tutto lo staff della squadra avversaria. La prima cosa è ringraziare la loro società che ci ha davvero ospitato benissimo, facendoci sentire a casa. Tutto lo staff si è comportato piacevolmente e garbatamente, ci hanno dato piena disponibilità e ci siamo confrontati parlando di calcio e non solo. Quindi complimenti alla Roma per la loro impostazione di gioco e per questa maniera di accoglierci. È sempre un piacere confrontarci con queste grandi piazze che fanno investimenti importanti e con gente di questo calibro“.

Sulla gara invece spiega: “È stata una partita godibile, giocata a viso aperto. Il risultato è bugiardo, perchè sull’1-0 abbiamo sprecato due occasioni clamorose. Però ci rimane la consapevolezza di aver fatto una grande prestazione a cospetto di una grandissima squadra. Purtroppo finalizziamo poco, ma non posso rimproverare nulla ai ragazzi che per lunghi tratti hanno messo sotto la Roma. Nel primo tempo ci siamo limitati a contenere e ripartire, ma nel secondo c’è stato un momento in cui la Roma ha avuto difficoltà a tenerci. Questo vuol dire che i valori ci sono. Va bene così, dobbiamo migliorare in finalizzazione, però preferisco tenermi il bel gioco e poi magari qualche volta saremo anche più fortunati“.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Advertisement
Advertisement

Altre news in Giovanili