Connect with us

News

UFFICIALE. C’è il prestito numero sei dalla Lazio: arriva in granata anche la punta Cedric Gondo

Firma con la Lazio fino al 2023 e subito direzione Salerno. Cedric Gondo sarà valutato da Gian Piero Ventura e avrà l’opportunità di mettersi in mostra in granata. L’attaccante classe ’96 arriva dopo lo svincolo dal Rieti ed è il sesto elemento di proprietà della Lazio a passare in prestito secco alla Salernitana in questa sessione estiva di mercato. Ecco il comunicato ufficiale: “l’U.S. Salernitana 1919 comunica di aver raggiunto l’accordo con la S.S. Lazio per il trasferimento a titolo temporaneo dell’attaccante classe ’96 Cedric Gondo”.

L’ivoriano è calcisticamente cresciuto nelle giovanili della Fiorentina che lo ha prelevato nel 2010 dall’Albignasego, giocando in viola per quattro stagioni e andando in gol con una certa regolarità. Regolarità poi persa al passaggio tra i professionisti. La prima vera esperienza arriva nel 2015/16 con la Ternana in Serie B dove colleziona 25 presenze condite da 2 reti. L’anno successivo il ragazzo sceglie di andare a giocare all’estero con l’Asteras Tripolis, dove rimane fino al gennaio 2018 quando ritorna in Italia per vestire la maglia del Teramo. Lo scorso anno positiva la sua esperienza con il Rieti, 8 reti in 30 gettoni; con la maglia dei laziali ha affrontato la Salernitana in amichevole lo scorso gennaio. Il nativo di Divo ritroverà in granata l’amico Maistro, con il quale ha condiviso l’esperienza in amarantocelesete. A testimoniare il rapporto forte tra i due un bel commento del centrocampista della Salernitana su facebook sotto una foto di un gol siglato in Coppa Italia postata dall’attaccante: “Fratello meriti tutto il bene del mondo, felice del tuo gol. Meritato!” così Maistro. La riposta di Gondo: “Grazie fratellino, ora aspetto il tuo”. Il 23enne è un attaccante di piede destro e, nonostante la stazza importante (187 cm per 80 kg), è molto rapido nei movimenti e capace di accelerazioni in campo aperto, gli piace svariare su tutto il fronte offensivo. Compito di Ventura sarà quello di risvegliare il suo fiuto del gol, ultimamente sopìto.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement
Advertisement

Altre news in News