Connect with us

News

Torrente, scherzetto da ex: “Nessun rancore, auguro alla Salernitana di restare in A”

Un Gubbio brillante batte di misura la Salernitana. Alla guida degli eugubini l’ex granata e cetarese Vincenzo Torrente: “Il calcio d’agosto conta poco, solo per la condizione fisica – dice in conferenza il trainer – Fa piacere aver battuto una squadra di Serie A, una bella soddisfazione per i ragazzi. Siamo stati ordinati e precisi e abbiamo fatto una partita tatticamente positiva. Abbiamo sfruttato un’occasione e ne abbiamo sbagliata un’altra, ci siamo difesi bene e siamo ripartiti. Sono contento della crescita fisica e tattica della squadra. Certamente la Salernitana aveva sulle gambe carichi di lavoro importanti, noi siamo qui da meno tempo. Ora aspetto quattro o cinque giocatori di esperienza per la rosa, abbiamo giovani interessanti e devono crescere, serve tempo e pazienza”. Nel 2015/16, nell’anno del ritorno in cadetteria, Vincenzo Torrente ha guidato i granata fino a febbraio, poi l’esonero. Il tecnico commenta la Salernitana attuale e lascia un augurio per la stagione: “La Salernitana è un cantiere aperto e più avanti si potrà dare un giudizio. Non ho nessun rancore per come è andata con i granata, ci sono annate positive e altre no. L’obiettivo di quella Salernitana era la salvezza. Sono felice che Salerno abbia di nuovo la Serie A, spero costruiscano una squadra forte che centri la salvezza. Mi piacerebbe avere qualche calciatore granata, un paio di ragazzi ci interessano, ma non sarà semplice prenderli”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News