Connect with us

News

Stipendi, Salernitana incontra giocatori e propone taglio netto (con bonus se…)

Il discorso ingaggi non era stato ancora toccato in casa granata, fino a ieri. Stando a quanto riporta Il Mattino, in occasione dell’allenamento al Mary Rosy, il direttore sportivo Angelo Mariano Fabiani avrebbe avanzato una proposta alla squadra, divisa nei gruppi che si sono susseguiti nella struttura.
La dirigenza, tramite la voce del proprio diesse, avrebbe chiesto ai propri tesserati di rinunciare completamente alle mensilità di marzo e aprile, garantendo poi quelle di maggio e giugno anche qualora non si dovesse mai riprendere il campionato. Ma non è finita qui: a tentare Di Tacchio e compagni è una clausola, ovvero un bonus in caso di promozione. In questa eventualità alla squadra verrebbero retribuiti anche i due mesi appena passati.
La risposta dei calciatori granata non è ancora arrivata, c’è tempo per rifletterci e portare avanti il discorso, ma solo fino al 30 giugno, quando le ultime quattro mensilità dovranno essere saldate. Tempo che servirà anche a consultare qualche legale, data la naturale spinosità della questione. Una parte la farà di certo lo sviluppo della situazione campionato: se ad esempio non dovesse riprendere il bonus non avrebbe senso e l’offerta andrebbe giocoforza rivista.
Occhi puntati quindi all’Assemblea di Lega che è in procinto di tenersi, poi si potranno fare valutazioni più accurate e lavorare a un’intesa tra le parti.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News