Connect with us

Giovanili

Settore giovanile, Primavera e U17 all’incontro sull’integrità del gioco. Procopio: “Match-fixing da fermare”

Dopo le numerose iniziative che hanno coinvolto la prima squadra, ieri pomeriggio anche il settore giovanile ha preso parte alla sessione di formazione su “integrità del gioco e contrasto al match-fixing”.

L’incontro si è tenuto presso la sede di Caffè Motta, sponsor del club, che ha ospitato le formazioni Primavera e Under 17. Il workshop, promosso dalla Lega Serie A in collaborazione con Sportradar AG e Istituto per il Credito Sportivo, gira periodicamente per le sedi dei settori giovanili professionistici e ha l’obiettivo di informare ed educare i giovani atleti su tematiche di fondamentale importanza per il regolare svolgimento delle competizioni sportive. In particolare, Il relatore Marcello Presilla di Sportradar AG ha spiegato ad atleti, staff tecnici e dirigenti il fenomeno del match-fixing in tutte le sue forme, illustrandone la casistica nazionale e internazionale, i rischi e le conseguenze dal punto di vista sportivo, professionale e legale, comprese le modalità di adescamento da parte dei fixers. Negli ultimi anni, e dunque anche nell’ultimo incontro, è stato necessario approfondire con particolare attenzione le problematiche legate alle violazioni in materia di betting e all’utilizzo dei social media, argomenti sempre più attuali.

Il tecnico della Primavera granata Gianluca Procopio ha commentato così al termine dell’incontro: “Il match-fixing è un fenomeno che distrugge la bellezza del calcio e i sani valori di questo sport. É nostro dovere combattere con tutte le forze possibili questo tipo di rischi e il progetto di Sportradar è un tassello fondamentale nella formazione dei nostri giovani calciatori. Dobbiamo difendere lo sport che amiamo”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in Giovanili