Connect with us

Serie B

Serie B, 10^ giornata: Ciano trascina il Frosinone, Trapani sempre più ultimo

Il secondo posticipo tra Frosinone e Trapani si apre subito col botto. Gialloazzurri avanti dopo appena 37 secondi con Ciano che batte Carnesecchi sul primo palo col destro su un bel cross di Paganini. Verso la mezz’ora il Trapani si sveglia e prova a farsi vedere dalle parti di Bardi. Il portiere di casa viene impegnato severamente da Cauz al 27′. Si chiudono 1-0 i primi 45 minuti. Dopo nove minuti dall’inizio della ripresa i padroni di casa raddoppiano ancora con Ciano che calcia un rigore, parato da Carnesecchi, ma sulla respinta ribadisce in rete. Passano dieci minuti e il 28 corona la sua serata con una tripletta, punizione pennellata con il portiere siciliano immobile. Il match di fatto si chiude qui: i tre punti proiettano il Frosinone a 13 punti, Trapani che resta fanalino di coda con 6.


Il primo posticipo della decima giornata è quello del Vigorito tra Benevento e Cremonese. Dopo qualche tentativo da fuori di marca giallorossa con Kragl e Viola, al 33′ la prima occasione è di Tello che colpisce di testa da distanza ravvicinata, Ravaglia respinge d’istinto, sul tap in Antei non insacca. Sette minuti dopo è Coda a far tremare il portiere grigiorosso con un destro da fuori che sibila vicino al palo. Passano sessanta secondi e Arini va ad un passo dallo 0-1, inserendosi bene sul secondo palo e mettendo di poco a lato un cross da sinistra. 0-0 a fine prima frazione. Comincia la ripresa ed è ancora Tello, ben servito da Coda in contropiede, ad avere l’occasione da gol a tu per tu con Ravaglia, il colombiano calcia addosso all’estremo difensore ospite. Al terzo tentativo l’ex Juve insacca da due passi, dopo una serie di rimpalli, ma si alza la bandierina dell’assistente, è fuorigioco. Si scuote la Cremo con un bel destro di prima intenzione di Palombi da fuori, alto non di molto. Al 64′ è ancora Tello pericoloso con un colpo di testa però centrale che Ravaglia disinnesca. Ma al 67′ Coda butta giù la porta grigiorossa con un destro all’angolino e sigla l’1-0. Prova a reagire la squadra di Baroni con un tiro cross insidioso di Renzetti deviato in corner da Montipò. Al 75′ è Palombi a colpire di testa nel cuore dell’area di rigore, palla alta. Al quarto e ultimo minuto di extratime Improta mette il lucchetto al match, freddando Ravaglia su un bel suggerimento di Tello. La vittoria proietta il Benevento solo in testa con 21 punti (più sei sulla Salernitana), Cremonese che resta a quota 12, al tredicesimo posto.

RISULTATI

Chievo-Crotone 2-1 – 25′ Simy (rig. CRO), 72′ Giaccherini (rig. CHI), 81′ Rodriguez (CHI)

Cittadella-Livorno 1-0 – 79′ Proia

Empoli-Spezia 1-1 – 56′ Bidaoui (S), 71′ Frattesi (E)

Juve Stabia-Pescara 2-1 – 13′ Galano (P), 18′ Forte (JS), 54′ Canotto (JS)

Perugia-Ascoli 1-1 – 33′ Scamacca (A), 52′ Iemmello (rig, P)

Pisa-Salernitana 1-2 – 6′ Di Quinzio (P), 13′ Fabbro (P), 79′ Jallow (S)

Venezia-Pordenone 1-2 – 57′ Capello (V), 87′ De Agostini (P), 93′ Strizzolo (P)

Virtus Entella-Cosenza 1-0 – 82′ Poli

Benevento-Cremonese 2-0 – 67′ Coda, 94′ Improta

Frosinone-Trapani 3-0 – 1′, 54′ e 64′ Ciano

CLASSIFICA

  1. Benevento 21
  2. Crotone 18
  3. Chievo 17
  4. Empoli 17
  5. Ascoli 16
  6. Cittadella 16
  7. Perugia 16
  8. Entella 15
  9. Pordenone 15
  10. Salernitana 15
  11. Frosinone 13
  12. Pescara 13
  13. Pisa 13
  14. Cremonese 12
  15. Venezia 12
  16. Spezia 11
  17. Juve Stabia 10
  18. Cosenza 8
  19. Livorno 7
  20. Trapani 6

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement
Advertisement

Altre news in Serie B