Connect with us

News

RIVISONDOLI DAY 6. Un centinaio di tifosi per l’allenamento pomeridiano. Bocalon a riposo precauzionale

RIVISONDOLI (AQ). Difesa e centrocampo (5-3) a guardia della porta contro centrocampo e attacco (5-2) con due jolly fuori da un quadrato di 30×30 mt in linea con l’area di rigore. Questo l’esercizio più intenso proposto da Colantuono ai suoi ragazzi questo pomeriggio a Rivisondoli. In campo con la squadra Kalombo, arrivato in mattinata, mentre hanno lavorato a parte gli acciaccati Volpicelli e Castiglia sotto l’occhio attento del preparatore atletico Bertini. A parte in palestra i due portieri, Stefano e Antonio Russo, con il preparatore Genovese. Fermi anche i giovani De Sarlo e Sette che nei prossimi giorni potrebbero abbandonare il ritiro e andare a farsi le ossa altrove.

A riposo l’affaticato Bocalon, lieve contrattura muscolare al bicipite femorale sinistro. per lui. Il menu del pomeriggio ha poi previsto lavoro sul 3-5-2 con l’undici contro zero e partitina a metà campo che ha riservato applausi ai migliori gol da parte della tifoseria: destinatari Odjer, Vuletich, Bellomo. E poi le combinazioni per portare al cross gli esterni, o le mezzali all’inserimento per la via del gol, con Colantuono particolarmente attento anche ai movimenti delle punte, a cui mai chiede di stare in linea. Oggi è stato il giorno con più presenti sugli spalti, visto l’arrivo di diverse delegazioni di tifosi provenienti da Salerno e facenti parte dei club organizzati. I sostenitori – un centinaio aggregando i componenti dei vari club – si tratterranno fino a domani per assistere all’amichevole che il cavalluccio marino disputerà contro una rappresentativa di calciatori abruzzesi di Serie D ed Eccellenza senza squadra (ore 17).

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News