Connect with us

News

Questa sera il raduno dei tifosi nel piazzale del Vestuti: sui social spunta la campagna “0 abbonamenti”

Le prossime ore saranno significative per la Salernitana, non solo sotto il profilo tecnico. Mentre il club è impegnato nella scelta del nuovo allenatore (clicca qui per le ultime in merito) e nell’organizzazione del ritiro estivo (clicca qui per i dettagli) i tifosi si preparano ad un confronto dopo l’ennesimo campionato che ha acuito i malumori di una piazza desiderosa di crescere e, soprattutto, di vederci chiaro sugli obiettivi della società.

Gli ultrà si sono dati appuntamento alle 19 nel piazzale dello stadio Vestuti dove si discuterà dell’attuale momento e dell’imminente futuro del calcio salernitano. Sarà l’occasione, si legge nella nota del Direttivo Ultras, per “dare uno scossone a questa società indegna del nome di Salerno. Faremo di tutto per non essere più derisi, ingiuriati, e non scenderemo mai a patti con chi ha deciso di fare di Salerno il satellite di qualcuno”.

C’è dunque attesa per conoscere le intenzioni della parte più calda del tifo granata anche se gli striscioni apparsi nelle ultime ore, l’ultimo ieri sera (clicca qui per l’articolo in merito) lasciano pochi dubbi in merito alla posizione della torcida granata. Manifestazioni in piazza ma non solo: sui social è spuntata una campagna social denominata “Operazione 0 abbonamenti”: si tratta dell’ennesimo segnale del malumore della tifoseria. Lo scorso anno si è passati da 4085 abbonamenti sottoscritti a 2647: la sensazione è che quest’anno – in attesa che arrivino notizie certe sulla riapertura degli stadi – si potrebbe registrare un ulteriore calo di sottoscrizioni se non dovessero arrivare risposte concrete dalla proprietà.

2 Commenti

2 Commenti

  1. Michele

    09/08/2020 at 16:32

    Sarebbe folle fare una campagna abbonamenti con tutte le limitazioni che ci dovrebbero essere…

    • Mike

      09/08/2020 at 17:51

      Ancora più folle senza limitazioni covid
      Evitiamo di leggere o ascoltare quei giornali o quelle televisioni vendute che ancora oggi danno credito a questa proprietà
      Non abbiamo dimenticato offese e bugie da parte di certi soggetti ci manca solo di essere accusati di avere due facce anche da questi pseudo giornalisti venduti

      Ora basta
      La stessa persona che partecipò all’eliminazione di Aliberti, che minaccia di usare il lanciafiamme e ancor peggio che ci ha resi ostaggio di questa gentaglia faccia qualcosa
      Allo stato attuale è lui il primo colpevole
      LIBERIAMO LA SALERNITANA

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News