Connect with us

News

Proprietà-dirigenza, domani pomeriggio il briefing per l’allenatore e non solo

Domani pomeriggio proprietà e dirigenza della Salernitana si riuniranno a Villa San Sebastiano per fare il punto sul discorso futuro e allenatore. Lotito, Mezzaroma e Fabiani analizzeranno la stagione conclusa e soprattutto la rabbia proveniente da Salerno, dove in questi giorni sono partite iniziative di protesta nei loro confronti da parte della tifoseria. Le ambizioni e il nodo multiproprietà rappresentano, col mancato accesso ai playoff come ciliegina su una torta indigesta, il succo dei motivi di dissenso di buona parte dei gruppi della Curva Sud e non solo.

A Roma domani la società è chiamata a prendere atto dell’ennesimo campionato deludente nei cinque di Serie B da essa disputati e a dare risposte concrete, in un modo o nell’altro. La prima mossa sarà scegliere l’allenatore. Come è noto, Fabrizio Castori è in vantaggio sugli altri concorrenti al momento, mentre Colantuono e Nesta sono in seconda battuta. Quest’ultimo stasera deve affrontare la semifinale playoff di andata con il suo Frosinone, peraltro. Potrebbe venire fuori anche qualche outsider. Voci di corridoio parlano di un gradimento della Salernitana anche per Alfredo Aglietti, anch’egli impegnato nella missione playoff con il Chievo il suo contratto scade a fine stagione è il rinnovo è subordinato alla promozione in A.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News