Connect with us

News

Playout, parere Coni a rischio ulteriore slittamento: le ultime

Domani l’unica certezza sarà la pronuncia della Corte Federale d’Appello sul ricorso del Palermo dopo la sentenza di primo grado del Tribunale Federale Nazionale che aveva condannato il club siciliano alla retrocessione all’ultimo posto. Sebbene Gabriele Gravina, presidente della Federazione Italiana Giuoco Calcio, abbia chiesto che il parere “pro veritate” del Coni sui playout “entro e non oltre il 23” difficilmente ciò avverrà in settimana.

Lo scorso 16 maggio, nella conferenza stampa post-Consiglio Federale, il numero uno di Via Allegri, aveva affermato in merito alla disputa dei playout ci sono due correnti di pensiero. C’è un’interpretazione secondo cui deve prevalere il merito sportivo con il Palermo quarta squadra retrocessa. L’altra interpretazione parla di scorrimento di classifica e dunque Foggia e Salernitana dovrebbero disputare i play-out. Non c’è unanimità di consensi, ci sono pareri discordanti e rischi di ulteriori tensioni. Ho comunicato al Consiglio Federale di attendere la decisione odierna sull’appello del Palermo e in attesa della giustizia federale chiederò in base all’articolo 12 bis comma 5 un parere al Collegio di Garanzia del Coni. A quel punto deciderò se sarà necessario o meno disputare i play-out”.

Il Coni ha ricevuto la richiesta da parte del Consiglio Federale, ma il Collegio di Garanzia non è stato ancora nominato, ad ora, dal presidente Frattini. Il rischio di un ulteriore slittamento, dunque, è concreto. Domani rimane comunque una giornata importante: da Palermo, tifosi e nuova società, sperano fortemente in una penalizzazione (e dunque in quel caso il parere al Coni sarebbe superfluo, con Foggia tagliato fuori e Salernitana e Venezia in procinto di disputare i playout) mentre dovesse essere confermata la sentenza del TFN, i siciliani avrebbero ben poche chance di rovesciare il giudizio e, in quel caso, il parere “pro veritate” avrebbe un’importante risonanza con la Salernitana che spera possa prevalere il merito sportivo (3 retrocesse sul campo, più i rosanero).

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Advertisement
Advertisement

Altre news in News