Connect with us

News

Perna a R. Alfa: “Momento no ci può stare, sosta lunga può essere un problema”

perna

In granata ha vissuto una stagione importante per il prosieguo della carriera, oggi Armando Perna è difensore e leader del Modena capolista in Serie D. Gioca a pochi passi da Carpi dove domenica la Salernitana dovrà cercare a tutti i costi una vittoria per scacciare la crisi cominciata dopo il lungo stop: “La sosta può far bene a metà campionato ma tutti questi stop sono un ostacolo, il ritmo che ti dà la partita non te lo dà l’allenamento”.

 

Perna sta dunque seguendo con attenzione il cammino dei granata: “Seguo tutte le mie ex squadre, in particolar modo Palermo e Salernitana alle quali sono rimasto particolarmente legato. Il Carpi è in difficoltà dall’inizio, hanno cambiato allenatore prendendo Castori ma non si sono ancora ripresi. La Salernitana dopo un avvio spettacolare sta vivendo un momento no che nell’arco di un campionato come quello di Serie B ci può stare. Non c’è nulla di scontato fino a marzo”. Lunedì sera la Salernitana ha offerto la peggior prestazione della stagione con il Brescia che ha chiuso i giochi in pochi minuti: “Per fortuna siamo ancora a dicembre ma prendere un gol dopo 5′ ti mette pressione, hai voglia di pareggiare e di ristabilire gli equilibri. Magari quello che hai preparato in settimana non riesci a svilupparlo, ci vuole sempre equilibrio perché la partita puoi recuperarla anche nei minuti finali. Questa Salernitana però può reagire in qualsiasi momento”. 

Lo stopper classe ’81 conosce bene Di Gennaro e Mazzarani con i quali ha condiviso lo spogliatoio proprio in quel di Modena: “Sono due giocatori importanti, soprattutto Davide che ti sposta gli equilibri. L’ho conosciuto da trequartista, oggi agisce da regista ma ha qualità importanti e la sua assenza può farsi sentire. Mazzarani ha più strappo, sono giocatori che hanno bisogno di essere supportati dal resto della squadra”. Infine una parentesi sulla squadra della sua città“I problemi a Palermo ci sono dall’inizio della stagione, i giocatori si sono isolati da tutto e dopo il cambio tecnico hanno ingranato le marce giuste, hanno una rosa importante e hanno reagito bene”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News