Connect with us

News

Dg Carpi Stefanelli avvisa la Salernitana: “Abbiamo fame di punti, chiamati a prestazione importante”

Rialzarsi subito e non pensare al recente passato. È questo l’imperativo della Salernitana di Colantuono che domenica torna in campo e non può fallire l’appuntamento con la vittoria. Non sarà facile, sia perché si gioca in trasferta, sia perché nell’altra metà campo ci sarà un Carpi arrabbiato perché arriva da un ko ingiusto a Pescara e motivato perché ha disperatamente bisogno di punti. I romagnoli sono in zona retrocessione, gennaio si avvicina e servono punti e vittorie per arrivare alla finestra invernale con più argomenti da mettere sul tavolo: “Nelle ultime prestazioni abbiamo raccolto poco nonostante le partite giocate bene, siamo una squadra viva – avvisa il direttore generale del Carpi Stefano Stefanelli ai microfoni di Radio Alfa – È innegabile che il momento è difficile e dobbiamo cercare di fare punti. incontriamo una squadra forte, superiore a noi, ma metteremo sul piatto le nostre armi che sono quelle dell’aggressività, della corsa, del sacrificio”. Due squadre obbligate a vincere, perché i granata non possono rispondere alla bruttissima prestazione dell’ultimo turno di campionato: “Ho visto la Salernitana con il Brescia, non è stata una prestazione felice ma capitano queste partite nel corso di un campionato. La Salernitana è una squadra forte, con tante frecce al proprio arco: mister Colantuono preparerà al meglio la sfida di domenica e per noi sarà una sfida difficilissima. È evidente che quando si incontra una squadra che arriva da una sconfitta del genere è innegabile che ci si aspetta una risposta dal punto emotivo e nervoso della squadra: il ko col Brescia non è positivo per noi, ma poi sarà il campo a parlare. Però di solito quando si arriva da una sconfitta di questo tipo, con contestazioni e polemiche, i giocatori la domenica successiva si presentano con un approccio diverso”.

A guidare l’attacco della Salernitana ci sarà l’ex di turno Riccardo Bocalon, ma “Colantuono ha tante frecce al proprio arco. Il mister dei granata ha l’imbarazzo della scelta, ci sono anche Djuric e Jallow.La Salernitana ha tanti calciatori importantissimi, noi siamo chiamati a fare una partita importante”.

Il Carpi, fin qui, è una delle delusioni del campionato e “dobbiamo fare tutti mea culpa”. Non un girone d’andata indimenticabile per i romagnoli: “Siamo al di sotto delle aspettative e non stiamo facendo bene, ma vogliamo rialzarci”. Venduti già 350 biglietti per il settore ospiti, come sempre sarà esodo. Anche se farà molto freddo domenica: “E venerdì dovrebbe nevicare, sicuramente sarà giornata rigida, però sono sicuro che i supporters granata si faranno sentire. I nostri tifosi sono molto tranquilli, ci sarà grande accoglienza”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News