Connect with us

News

Nazionali e… patemi: Lassana è ok, Nicola ritroverà tutti giovedì. E Juric ne ha 11 in giro

La calma è solo apparente, perchè gli impegni delle Nazionali tengono comunque diversi giocatori della Salernitrana sulla corda. Davide Nicola naturalmente osserva, si tiene informato e spera che i suoi calciatori rientrino sani, senza problemi. Domani saranno completate le sfide internazionali, mercoledì sarà giorno di viaggi e rientri, oltre che di controlli anti Covid (un’insidia da non sottovalutare). Morale della storia: il trainer granata avrà a disposizione il gruppo al completo, al netto degli infortuni, soltanto giovedì, ovvero due giorni prima della delicatissima sfida contro il Torino.

Buone notizie da Lassana

Lassana Coulibaly sta meglio e farà parte della distinta di atleti del Mali che domani sfideranno la Tunisia. Il centrocampista granata aveva saltato l’andata dello spareggio africano per accedere al Mondiale in Qatar a causa dell’insorgere del mal di schiena: il suo CT Magassouba ha voluto precettare solo calciatori al top, lasciando il mediano in tribuna a Bamako, dove i suoi hanno perso 0-1 a causa di un autogol. L’ex calciatore dei Glasgow Rangers si è ristabilito e Nicola può tirare un sospiro di sollievo. Ha raggiunto la Tunisia e si è regolarmente allenato ieri con i compagni di squadra (foto in alto). Farà altrettanto oggi nella rifinitura. Domani sera (21:30) a Radés il Mali cercherà l’impresa di ribaltare il punteggio per guadagnare uno storico accesso al Mondiale.

Gli altri della Salernitana

Oggi pomeriggio alle 18 tocca a Edoardo Vergani, in campo a Sarpsborg, in Norvegia, con la Nazionale U20 di Bollini contro i vichinghi: il gol di Ascoli, il terzo in due apparizioni in azzurro nel Torneo 8 Nazioni, potrebbe spalancargli le porte dell’undici iniziale. Domani Andrei Motoc farà il suo esordio con la Nazionale U21 della Moldavia, impegnata nelle qualificazioni europee di categoria sul campo di Gibilterra (ore 14). Domani alle 18 in campo anche Kastanos con Cipro (ritorno casalingo dello spareggio di Nations League per non retrocedere in quarta divisione contro l’Estonia, andata 0-0).

Un’ora dopo toccherà alla Norvegia di Strandberg (foto accanto col bomber Haaland) in amichevole contro l’Armenia: il difensore ambisce a uno spezzone finale di partita (clicca qui per leggere). Sempre domani, alle 19:30, in Qatar la Slovenia sfiderà la formazione padrona di casa, molto probabilmente con Belec tra i pali. Chiude il quadro dei Nazionali il giovane Dragusin, che alle 19:45 sempre domani sarà in campo in Israele con la sua Romania: ha esordito contro la Grecia per qualche minuto e ora spera di rimpolpare il suo bottino di presenze nell’ultima amichevole prima del ritorno a Salerno. Due giorni fa ha incassato i complimenti social su Twitter della Juventus, titolare del suo cartellino, prima di lanciare egli stesso un messaggio su Instagram, postando la sua foto in azione con la maglia della Nazionale: “Un momento che non dimenticherò mai: l’esordio in Nazionale. Grazie ai tifosi che ci hanno sostenuto per tutta la partita”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Radu Dragusin (@radudragusin5)

Il Toro ne ha 11 in Nazionale

Pure il Torino ha i suoi elementi in giro per il mondo, ben undici: Belotti nell’Italia, Ricci nell’Italia U21, Ola Aina nella Nigeria, Berisha nell’Albania, Lukic e Milinkovic-Savic nella Serbia, Rodriguez nella Svizzera, Vojvoda nel Kosovo, Warming nella Danimarca U21 e Zima nella Repubblica Ceca. A loro va aggiunto Brekalo (Croazia), che non ha tuttavia preso parte alla partita contro la Slovenia e probabilmente salterà anche quella contro la Bulgaria: ha il Covid ed è in isolamento. La positività è stata scoperta in Nazionale.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News