Connect with us

News

Mazzarri: “Assurdo che ci sia ancora disparità di gare giocate”

Il ricorso dell’Udinese riguardo la gara con la Salernitana rischia di protrarre ulteriormente la situazione in cui c’è disparità di partite giocate in Serie A, quando il campionato volge ormai al termine. In molti si sono già espressi sulla necessità di recuperare questi match il prima possibile, per evitare che si arrivi a un punto in cui siano già arrivati dei verdetti. Al coro si è aggiunto anche Walter Mazzarri, l’allenatore del Cagliari infatti è intervenuto sull’argomento ai microfoni di Sky Sport: “Anche se non mi compete fino in fondo, mi permetto di dire che è assurdo vedere a otto giornate dalla fine che non ci sono tutte le squadre alle pari in termini di gare giocate. Bisogna fare una grande e immediata riflessione. E cambiare le regole della Giustizia Sportiva: bisogna decidere subito, le gare vanno giocate tutte allo stesso modo. Serve equità. Bisogna fare una riflessione veloce, davvero, su questo aspetto. Bisogna recuperarle il prima possibile: queste cose possono falsare il campionato“.

Poi un flash sulla condizione del team sardo, che sembra aver trovato la giusta via: “La vera svolta è arrivata all’inizio del girone di ritorno, i ragazzi hanno giocato un bel calcio. Sono uniti, pressano e corrono. I nostri tifosi sono stati orgogliosi di vedere un Cagliari arrembante, in grado di giocarsela alla pari con tutti e forse anche di più: avremmo meritato qualche punto in più“.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News