Connect with us

News

Moro a SN: “Cremonese-Salernitana, sfida dura anche a livello nervoso. Granata da terzo, quarto o quinto posto”

Con le maglie di Cremonese e Salernitana ha raccolto gli ultimi sorrisi della sua lunga carriera da calciatore. Ultimi sorrisi che fanno rima con due vittorie del campionato di Serie C, e una salvezza in cadetteria strappata con le unghie e con i denti dopo i play-out. Parliamo di Davide Moro, doppio ex della sfida di sabato tra grigiorossi e granata.
Il classe ’82 nativo di Taranto è intervenuto ai microfoni di SalernitanaNews.it per fare un po’ le carte al match dello “Zini” e non solo: “Si tratta di due squadre attrezzate per questa categoria. Sarà una partita dura anche a livello nervoso, immagino tanto equilibrio specialmente nei primi minuti del match. Credo sia la classica sfida da tripla. Pronostico? Non lo so, mi metti in difficoltà (ride, ndr). Il mio cuore è granata anche per il rapporto che ancora ho con la tifoseria, anche se anche a Cremona ho lasciato un buon ricordo”.

Poi sui granata continua: “I granata sono un bel collettivo, sta nascendo un bel gruppo. Non vedo un’unica stella ecco. In Serie B le partite non si vincono con i singoli, bensì con la coesione e l’unione d’intenti”.

Una Serie B quella di quest’anno, dove il livello qualitativo si è innalzato: “Secondo me in cadetteria la qualità non è mai mancata eh (ride, ndr). Anche le squadre piccole possono fare bene, ed essere la rivelazione del campionato. I giovani, ad esempio, possono fare la differenza in questo tipo di campionato, anche per mettersi in mostra”.

E sulle favorite sottolinea: “Verona e Benevento, per me, hanno forse qualcosina in più, ma la Salernitana è nata per fare benissimo eh. Penso che possa lottare per il terzo, quarto o quinto posto. Ho visto le gare contro il Padova e il Verona, ha fornito prestazioni ottime. Ecco, deve cercare di essere costante sia in casa che in trasferta. Poi durante questa regular season, tutto può accadere. Infortuni e rendimento dei singoli possono sempre incidere. Ho sentito ultimamente Di Gennaro, Bernardini e Perticone. Nello spogliatoio granata c’è entusiasmo, spero sia veramente la volta buona per fare qualcosa di importante”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News