Connect with us

News

Mezzaroma fiducioso: “Lavorare a testa bassa, possiamo toglierci belle soddisfazioni”

Sei mesi dopo, ecco che le poltroncine in tribuna vip tornano a essere tutte occupate. Claudio Lotito e Marco Mezzaroma, presidenti e patron della Salernitana, oggi sono tornati all’Arechi per la prima volta in stagione insieme. Un occhio alla nuova Salernitana, un sorriso per la vittoria rotonda, la cabala che continua a essere a favore dei patron: l’ultima volta che Lotito e Mezzaroma hanno assistito a una gara dei granata seduti uno di fianco all’altro era lo scorso marzo e la Salernitana vinse con il Novara.

Mezzaroma è arrivato con un paio d’ore di anticipo, ha guardato tutto il riscaldamento e poi si è fermato per far i complimenti a Colantuono e alla squadra, prima di scappare in direzione Roma: “Bisogna continuare a lavorare, senza distrazioni, perché il campionato è lungo e siamo ancora alla terza partita – ha detto il cognato di Lotito – Oggi ho visto una bella partita giocata bene, sono contento del risultato ma sopratutto di aver visto una squadra spumeggiamente. La rete che ha sbloccato la partita è stato bellissimo, Di Tacchio ha davvero trovato un eurogol e gli faccio i complimenti“. La solita diplomazia, però Mezzaroma si mostra fiducioso per il futuro di questa Salernitana: “La squadra ha ancora margini di miglioramento, soprattutto a livello atletico perché l’impianto è fisico. Abbiamo alternative in ogni reparto e anche chi entra dalla panchina ha dimostrato di saper fare bene. Il nostro compito è lavorare a testa bassa e con umiltà, il campionato è lunghissimo e possiamo toglierci grandi soddisfazioni. Voglio anche ringraziare i tifosi, ho visto un bel clima sugli spalti e adesso sta a noi cercare di non alterarlo. Il derby? Speriamo che San Matteo ci guardi dall’alto e ci aiuti”

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News