Connect with us

News

Lotito vola ad alta quota: il co-patron granata formalizza offerta per l’acquisto di Alitalia

Non conosce soste. Né in terra e né in… cielo. Claudio Lotito, co-patron della Salernitana, presidente della Lazio nonché consigliere della Federcalcio, ha formalizzato un’offerta «riservata» di acquisto per Alitalia, la compagnia aerea di bandiera che da anni giace in grosse difficoltà economiche..

L’imprenditore capitolino guarda oltre… le nuvole ufficializzando il tutto al telefono con l’Ansa: nella giornata di ieri la manifestazione di interesse del patron della Lazio è stata depositata e formalizzata. L’offerta del co-patron granata, tutta da verificare nella sua fattibilità, arriva quando il governo sembra orientato a un nuovo rinvio, il quarto, del termine per la presentazione dell’offerta finale di Ferrovie dello Stato. Il rinvio verrà deciso dal governo perché non è possibile trovare entro la scadenza del 15 giugno un accordo con il “quarto socio”, necessario per completare la cordata alla quale lavorano le Fs, l’unico soggetto ad aver presentato un’offerta ai commissari per rilevare le attività di Alitalia.

Un paio di giorni fa (clicca qui l’articolo) il vulcanico imprenditore romano aveva esplicitato un suo coinvolgimento al progetto Alitalia rilasciando alcune dichiarazioni al quotidiano finanziario Milano Finanza: “C’è interesse da parte nostra. Stiamo lavorando sul dossier. Siamo abituati, come gruppo, ad analizzare e valutare con attenzione i progetti quando ci vengono sottoposti, come in questo caso”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Advertisement
Advertisement

Altre news in News