Connect with us

Serie B

Lo “Scida” fortino rossoblù: Crotone secondo per rendimento casalingo

L’Ezio Scida torna ad essere un vero e proprio punto di forza per il Crotone. Tra le mura amiche, infatti, gli uomini di mister Stroppa hanno conquistato ben 37 punti in 17 match disputati sul terreno dell’impianto sportivo calabrese. Nella speciale classifica del rendimento interno, attualmente la compagine rossoblù occupa la seconda posizione in compagnia della neopromossa Pordenone, a sei lunghezze di distanza dalla capolista Benevento che allo stadio Vigorito di punti ne ha “raccolti” 43 . Undici, quindi, sono state fino a questo momento le vittorie ottenute da Simy e compagni all’Ezio Scida, una in più rispetto alla Salernitana a quota dieci. I successi più larghi per i pitagorici sono arrivati contro Trapani, Pescara e Benevento, match vinti con tre gol di scarto dalla squadra avversaria.

I pareggi ottenuti sono stati quattro, collezionati nelle prime due partite casalinghe contro Cosenza ed Empoli ( 0-0 sia nel derby che con i toscani) e poi nei match contro le dirette avversarie nella corsa promozione Cittadella e Chievo, terminati entrambi con il punteggio di 1-1. Per quanto riguarda le sconfitte, invece, quest’ultime sono state solo due (una in più della Salernitana) con Perugia e Spezia uniche compagini ad aver conquistato tra le mura dell’impianto calabrese l’intera posta in palio. 

Inoltre, se si vuole guardare anche alla classifica dei gol fatti, con le sue 31 marcature il Crotone è attualmente terzo in questa graduatoria alle spalle del solito Benevento con 36 gol e proprio la Salernitana che ha realizzato 32 marcature nell’impianto di Via Salvador Allende. Per gol subiti, gli uomini di Stroppa sono terzi (alle spalle del Benevento e del Pordenone)  con 13 gol incassati al pari della Virtus Entella. La Salernitana, invece, di reti all’Arechi ne ha subite 17. 

Lo scorso anno, invece, il rendimento interno degli squali non era propriamente esaltante. Nello scorso campionato i pitagorici ottennero solo 26 punti in 18 match disputati tra le mura amiche dell’impianto calabrese, ben undici in meno rispetto alla stagione in corso. I gol subiti furono 18 mentre quelli siglati 24, in quest’annata le reti sono rispettivamente cinque e sette in più. Nel match di domani sera, quindi, Alessandro Micai e compagni proveranno la non facile impresa di sfatare il tabù trasferta in uno stadio difficilmente espugnabile. 

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in Serie B