Connect with us

News

Le curiosità di Salernitana-Frosinone: difesa da registrare in casa, amarcord per Nesta

Contro il Frosinone per soffrire ancora di vertigini. La Salernitana vuole continuare a respirare l’aria rarefatta dell’alta classifica, ritrovando una vittoria casalinga che manca dalla prima giornata contro il Pescara (24 agosto). Proprio tra le mura amiche però c’è qualcosa da registrare. La difesa granata infatti incassa reti da ben dieci match di fila, tra vecchia e nuova stagione, l’ultima imbattibilità casalinga infatti risale al 26 febbraio scorso, Salernitana-Cremonese 2-0 (reti di Minala e Jallow, era lo scorso campionato). L’ippocampo inoltre è la squadra di B che guadagna il maggior numero di punti nei secondi tempi rispetto al 45′ (più cinque) e quella che fa meno sostituzioni, quattordici su diciotto a disposizione dopo sei giornate.

Inizio di stagione decisamente al di sotto delle aspettative per il Frosinone: in sei partite una sola vittoria, ben tre sconfitte (tutte esterne) e due pareggi. All’Arechi sarà tempo di riscatto. I canarini sono una delle squadre che subisce il maggior numero di rigori: tre dopo sei turni. Contro la Salernitana, se dovesse scendere in campo, il difensore dei laziali Capuano centrerebbe i 200 gettoni da professionista; traguardo che non potrà festeggiare il portiere Bardi, out per infortunio. Alessandro Nesta sarà probabilmente chiamato a salvare la panchina domani, un’altra eventuale sconfitta potrebbe costargli l’esonero. Per il difensore ex Lazio riaffioreranno bei ricordi, contro la Salernitana ha segnato infatti il suo primo gol in Serie A, da giocatore: era il 7 marzo 1999 in un Lazio-Salernitana finito 6-1, la sua rete arrivò al 90’.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement
Advertisement

Altre news in News