Connect with us

News

La festa della discordia. Lotito vs Comune: “Invece di ringraziare…“. L’assessore: “Centenario? Salernitana non pervenuta”

La salvezza e la freddezza. E’ spaccatura tra Salernitana e il Comune di Salerno. Tra Lotito e le istituzioni cittadine. E non solo. Da un lato il risultato del campo, con la B acciuffata per i capelli ai playout con il Venezia dopo i calci di rigore. Dall’altro il tumultuoso (e velenoso) post partita in cui il vulcanico imprenditore capitolino che se l’è presa con tutto l’ambiente reo di avere – a suo dire – contribuito a rendere la squadra “imbelle”. C’è di più. Stavolta c’è molto di più nella coda infuocata della conferenza del co-patron di ieri sera in laguna. Lotito usa parole al vetriolo mentre lascia la sala stampa del Penzo di Venezia e lo fai nei confronti delle istituzioni cittadine. Proprio in quei frangenti, infatti, arriva la nota del sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, che si complimenta con la squadra per aver mantenuto la categoria, indicando nella salvezza l’unica nota lieta di una stagione “deludente e con molti errori”. La chiosa del primo cittadino è perentoria. Napoli, infatti, invita la proprietà a manifestare “ai tifosi ed alla città, in modo chiaro e con fatti concreti, i propri programmi per il futuro del calcio a Salerno”. Lotito a quel punto sbotta, sbrocca e “sputa” un rospo che evidentemente aveva in gola già da (parecchio) tempo, pronunciando frasi durissime nei confronti dell’amministrazione comunale. “Ringrazino che c’è un pazzo come me che ancora mette soldi e tempo nella Salernitana – urla mentre lascia la sala stampa del Penzo – Invece, il sindaco l’ultima partita l’ha vista in curva… Diteglielo pure da parte mia…”. E giù parole ancora più feroci. Questo il sunto delle dichiarazioni del co-patron granata.

Chiaro il riferimento di Lotito alla gara di andata dei play-out con il Venezia all’Arechi quando il primo cittadino Napoli – accompagnato dall’onorevole Piero De Luca (figlio del governatore della Campania, Vincenzo, che a marzo scorso pure non aveva lesinato stoccate sull’operato della società) – ha preferito assistere alla partita in curva sud, fianco a fianco ai supporter che sia a Salerno, sia in Laguna hanno duramente contestato l’operato della società.

Chiara la spaccatura tra Salernitana e palazzo di Città. La sintesi della radiografia è lapalissiana: la frattura è netta tra società, Comune e lo stesso governatore De Luca. Il tutto a un passo dai festeggiamenti per il centenario che l’amministrazione, su indicazione dei tifosi, ha deciso di organizzare autonomamente. Da una parte, insomma, il comune di Salerno e i tifosi. Dall’altra c’è la Salernitana. Una festa senza il festeggiato o chi – oggi – lo rappresenta, insomma. “Al momento – dice l’assessore allo sport Caramanno – non c’è stata partecipazione all’organizzazione da parte del sodalizio granata. Abbiamo fatto tutto da soli. Il sindaco, l’assessorato e i dirigenti del Comune. La Salernitana? Zero: non pervenuta”. Singolare che Caramanno usi l’espressione “al momento” quando mancano 9 giorni al compleanno più importante della Salernitana… “Ho letto le dichiarazioni di Lotito – aggiunge l’assessore allo sport – Il sindaco va a vedere la partita dove gli fa comodo e non deve dar conto a lui. Su tutto il resto, il presidente Lotito ha le sue opinioni che noi in parte non condividiamo. L’ambiente è caldissimo, passionale. Ieri c’erano mille persone a Venezia per sostenere la squadra. La piazza semplicemente chiede rispetto e risultati importanti”.

2 Commenti

2 Commenti

  1. mai satellite della lazio

    10/06/2019 at 17:40

    LA PIAZZA CHIEDE CHE VENDANO E SE NE VADANO
    ABBIAMO SOPPORTATO TANTO E TROPPO A LUNGO
    QUANTO TEMPO ANCORA VOLGIAMO TENERCI A CASA NOSTRA QUESTA GENTE SENZA RISPETTO
    CHE NON PERDE OCCASIONE PER TRATTARCI COME GENTEAGLIA CON L’ANELLO AL NASO?
    QUANTO TEMPO CI METTEREMO ANCORA A LASCIAR PERDERE I PICCOLI INTERESSI PERSONALI DI MOLTI IN FAVORE DELLA RICONQUISTA DEL BENE COMUNE, LA SALERNITANA???
    POLITICI, CITTADINI, TIFOSI, APPASSIONATI DI OGNI GENERE..
    ..QUAND’E’ CHE CI UNIREMO PER RIPRENDERCI LA NOSTRA SQUADRA?
    ..EVITANDO DI ASSISTERE ANCORA A CAMPIONATI INUTILI E DICHIARAZIONI RIDICOLE?
    QUANDO?…QUANDO? ..QUANDO?
    …che vergonga ..povera mia salernitana ..nelle mani di chi sei finita
    IL PUNTO PIU’ BASSO DELLA TUA PICCOLA GRANDE E GLORIOSA STORIA

    • LUIGI GARGANO

      11/06/2019 at 20:25

      ….vendano ? A chi ? Agli anonimi che qualche giornalista paventa ? Se veramente qualcuno volesse acquistare dovrebbe essere orgoglioso di mostrarsi e di chiarire i termini dell’offerta.

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Advertisement
Advertisement

Altre news in News