Connect with us

Giovanili

Iannone illude, poi sbaglia: Primavera rimontata e sconfitta a La Spezia

TABELLINO   –   SPEZIA-SALERNITANA 3-1 (PRIMAVERA)

SPEZIA: Pucci, Scieuzo, Gabelli (63′ Sommovigo), Martini (82′ Colombo), Andreani, Bertola, Leoncini, Pietra, Pinto (82′ Gaeta), Nobile, Daniello (46′ Giorgi). A disposizione: Vannucchi, Franzoni, Magistrelli, Scremin, Vietina, Sakho, Mulattieri, Masi. All: Bonacina

SALERNITANA: Campisi, Guzzo, Perrone, Pezzo, Di Micco, Piervenanzi, Arena, Vignes (69′ Bruschi), Iannone, Del Regno, Palmieri (69′ Cannavale). A disposizione: Barone, De Lucia, Villani, Panariello, Dommarco, Panarese, De Iorio, Capaccio, Idioma. All: Procopio.

Arbitro: Panettella di Gallarate (Boggiani/Zanellati)

NOTE. Marcatori: 35′ Iannone (Sa), 64′ Pinto, 79′ Giorgi, 81′ Leoncini (Sp). Ammoniti: Martini (Sp). Angoli: 3-2. Recuperi: 0′ pt; 2′ st. Al 43′ Iannone (Sa) si fa parare un rigore da Pucci.

 

La Salernitana Primavera non riesce ad approfittare di uno Spezia fuori ritmo e esce sconfitta 3-1 dalla trasferta ligure.
I granatini avevano approcciato bene alla gara, sorprendendo gli aquilotti e mettendoli in difficoltà. I padroni di casa accusano l’inizio complicato e al 35′ si fanno addirittura male da soli, con Iannone che ne approfitta per portare in vantaggio i suoi con un destro da fuori finito all’angolino. L’errore degli ospiti è però quello di non mettere al sicuro il risultato, poco prima dello scadere della prima frazione spreca infatti un rigore: ancora Iannone riceve palla in profondità dopo un recupero a centrocampo, poi supera con uno scavetto supera il portiere che lo travolge, dal dischetto si presenta lui stesso ma si fa neutralizzare da Pucci.
Dopo l’intervallo lo Spezia, anche grazie alle sostituzioni, cambia atteggiamento e comincia a insistere alla ricerca del pareggio. Questo arriva al 64′: Pinto raccoglie un cross di Scieuzo e lo piazza alle spalle di Campisi. Gli spezzini continuano a spingere e a dieci minuti dalla fine completano la rimonta con Giorgi, autore di un gran gol dopo una bella serpentina tra tre avversari. Due minuti dopo arriva anche la rete che chiude la partita, a siglarla è Leoncini che sfrutta un errore di Campisi e poi lo supera con un pallonetto. Al Ferdeghini di La Spezia finisce quindi 3-1 per la squadra di casa.

Mister Procopio è molto deluso dall’occasione sprecata, ma soprattutto dal calo nel secondo tempo: “Nel primo tempo non abbiamo chiuso la partita, abbiamo sbagliato il rigore, saremmo potuti andare all’intervallo sul 2-0 e ora stavamo parlando di un altro risultato. Nella ripresa sapevamo che ci sarebbe stato qualcosa di più da parte loro perché loro erano fermi da un mese mentre noi stiamo giocando ogni tre giorni, ma nonostante questo la squadra è rimasta pienamente concentrata“.
Un errore inammissibile, perché la gara non è in porto finché l’arbitro non fischia tre volte: “Non ti puoi permettere di abbassare un attimo l’intensità perché non abbiamo la qualità necessaria. Un’ingenuità che ci costa cara dopo una prestazione che nella prima ora di gioco era stata ottima. Bisogna sempre tenere alta la concentrazione fino alla fine perché le partite durano novanta minuti, ed era proprio questo che avevo detto ai ragazzi all’intervallo. Invece ci siamo fatti sorprendere, abbiamo commesso due leggerezze, prima facendoci saltare troppo facilmente e poi tentando un dribbling col portiere, quindi ci possiamo solo rammaricare. Anche il loro responsabile ci ha fatto i complimenti per la prestazione, ma vorrei raccogliere dei punti invece dei complimenti“.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in Giovanili